‘Temptation Island Vip 2’, Elga Enardu a proposito della storia tra la sorella Serena e Pago: “Per la felicità di entrambi io mi auguro che si lascino…”

Di Melissa - 19 settembre 2019 17:09:21

Serena Enardu e Elga Enardu

La seconda edizione di Temptation Island Vip è ormai partita da un paio di settimane e le dinamiche interne delle sei coppie protagoniste, insieme a quelle nascenti con i single dei rispettivi villaggi, stanno iniziando a far discutere il pubblico web che segue con passione i viaggi nei sentimenti dei protagonisti di questa stagione.

A vivacizzare i commenti di quanti guardano il docu-reality di Canale 5 è soprattutto la coppia formata dall’ex tronista Serena Enardu e il cantante Pago che hanno deciso di approdare all’Is Morus Relais per indagare meglio la profondità dei loro sentimenti. A far discutere sono state innanzitutto le parole usate da Serena nei confronti del compagno (da molti considerate eccessive) e, in secondo luogo, la vicinanza dell’Enardu al tentatore Alessandro Graziani. Complicità, quella tra l’ex tronista e il single, che ha stuzzicato l’attenzione del suo ex corteggiatore (e scelta) Giovanni Conversano che durante la messa in onda della prima puntata non ha lesinato battutine all’indirizzo dell’ex fidanzata (ve ne abbiamo parlato in QUESTO articolo). Le frecciatine di Conversano non sono passate inosservate e hanno scaturito un botta e risposta virtuale con Elga, gemella di Serena, e suo figlio Tommaso accorsi in sua difesa (ve ne abbiamo parlato QUI e QUI).

Le registrazioni di Temptation Island Vip 2 si sono concluse da qualche giorno ma non è ancora dato sapere nulla circa il destino delle sei coppie che hanno messo alla prova il proprio amore. Alle pagine del magazine di Uomini e Donne, Elga ha voluto dire la sua sull’ondata di commenti negativi che ha travolto la sorella:

In queste settimane ho letto tante critiche sul web. Io e Serena, a dispetto di ciò che credono le persone, siamo due donne molto socievoli che instaurano rapporti in modo veloce. Ciò non significa che ci avviciniamo sempre così all’altro sesso, ma in un contesto di gioco e di divertimento ci lasciamo andare. Pago mi ha molto delusa, perché sa bene che nel ballo sia io che mia sorella ci esprimiamo, perciò mi stupisce che, osservando una serata a tema “balli proibiti” con i single, non abbia capito che quello tra Serena e Alessandro era un gioco. Purtroppo è un uomo molto geloso e probabilmente si è lasciato influenzare dai suoi sentimenti. Serena è una donna che nel 2019 fortunatamente si sente libera di esprimersi senza paure. E poi ricordo a tutti che Temptation Island nasce per mettersi alla prova. Hanno deciso insieme di fare il provino: Pago già conosceva i dubbi di Serena. Essere delle donne forti non significa non avere bisogno nella quotidianità di un supporto morale, sapere che c’è qualcuno pronto a prenderci per mano e condividere sia gioie che dolori. Una donna che piange per il proprio uomo merita di essere ascoltata.

Elga infatti ha spiegato che la difficoltà di base nella relazione tra Serena e Pago sembra essere la differenza di stili di vita che li ha portati, inevitabilmente, ad una fase di stallo nel loro rapporto:

Loro hanno due stili di vita molto diversi. Serena ha dei ritmi regolari: lavora, torna a casa. È una donna che ha dato la sua vita per crescere Tommaso (il figlio, ndr). Pago vive da artista, viaggia molto. Sta fuori per più della metà del mese. È mia sorella quella che porta avanti tutto, quando invece sarebbe più giusto dividersi le responsabilità all’interno della stessa casa. Lui si è accomodato. […] Quando leggo che c’è chi scrive che Serena sta recitando un copione, non posso non pensare a quante volte in questi ultimi anni non l’ho vista sorridere. Voglio precisare una cosa: Pago e Serena sono in crisi perché si amano, però a volte l’amore, soprattutto quando si matura, non basta. Perché accontentarsi di un uomo seduto sul divano che sembra non ascoltare ciò che gli dici?!

La Enardu ha poi confessato di sperare nella separazione dei due per ritrovare entrambi la felicità altrove:

Sarò onesta: io mi auguro che si lascino. Per la felicità di entrambi, preferisco che si aprissero a un’opportunità di vita di coppia più bella di quella che hanno oggi. Dall’altra parte so quanto sia difficile che questo accada: ci hanno provato tante volte a separarsi, ma non resistono un lontano dall’altra. Bisogna vedere cosa guarderanno in occasione del falò, puntata dopo puntata. Sono sicura che Serena, orgogliosa com’è, non prenderà bene certi epiteti di Pago, come “demente”.

Elga però ha voluto sottolineare che la sua riflessione è nata a prescindere dall’affetto che la unisce al compagno della sorella ed è proprio in virtù del loro legame che spera nel loro essere felici anche se, forse, da separati:

Al di là delle mie considerazioni riguardo alla loro storia d’amore, io e Pago siamo molto legati. In questi ultimi anni ci siamo visti poco perché, vivendo lui fuori, le occasioni sono state sempre più rare. L’ultima volta che lui e Serena hanno discusso, però, sono stata la persona che sì è messa in prima linea per dimostrargli appoggio. Ho cercato tante volte di riunirli. È chiaro che dopo tanti anni è parte della nostra famiglia ed è per questo che mi auguro la felicità di entrambi, uniti o divisi che siano. In ogni caso Serena avrà il nostro appoggio.

A proposito della complicità appena nata con il tentatore Alessandro, invece, Elga ha sottolineato come alla base di ogni loro confronto ci sia sempre stata la storia d’amore con Pago e ha quindi respinto qualsiasi accusa nei confronti della sorella di porsi in maniera eccessivamente “leggera” con il single:

Non si può certo dire che Alessandro sia un brutto ragazzo. Serena, così come tutte le altre, ha scelto chi l’ha colpita a primo impatto. Non escludo che con lui abbia anche riscontrato il piacere di conversare. Onestamente penso ne sia affascinata: è un ragazzo elegante, molto rispettoso, così come Pago è un uomo delicato. Alessandro mi sembra avere tutte le carte in regola per essere ambito da tante donne e in quel contesto sta anche dimostrando di potersi relazionare con una donna di quaranta anni. Nonostante ciò il pubblico non si accorge che, in ogni loro conversazione, il nome di Pago e il riferimento alla loro relazione non è mai mancato. Serena non sta portando avanti una conoscenza come se fosse single. Sicuramente, però, si sta ritrovando a mettere a confronto i momenti che condivide con questa persona con quelli che invece fanno parte della sua routine quotidiana. Nell’arco di sei anni non è possibile che il tuo uomo non ti abbia mai organizzato una sorpresa. E poi sa che le dico… a me e Serena non manca nulla e siamo due donne capaci anche di stare da sole. Se avere il proprio compagno accanto o distante non fa la differenza, è importante fare delle riflessioni. Serena, a differenza di molte donne. non vuole accettare situazioni di comodo e questo è il motivo per cui ha sempre esposto a Pago ogni suo dubbio o problema, trovando però dall’altra parte un muro. Sono sicura che tra di loro basterebbe pochissimo per far funzionare le cose ed è giusto che lei a Temptation cerchi le sue risposte. Penso che in questo percorso Serena avrà modo di vivere dei nuovi ritmi di vita ma potrebbe anche stancarsi e capire che quel brio in più che cerca non la rende felice tanto quanto la vita con Pago.

Pensando ad una possibile partecipazione al fortunato docu-reality insieme a suo marito Diego Daddì, la Enardu ha svelato di non avere alcun timore:

Dieci anni fa ho scelto di partecipare a un programma dei sentimenti per trovare l’uomo della mia vita e, in qualche modo, così è stato. Sono contesti forti che funzionano. Al di là del fatto che siamo sposati, io e Diego non abbiamo mai avuto questo genere di crisi. Temptation, secondo me, è adatto a chi vuole prendere delle decisioni forti e ha paura che il proprio rapporto possa arrivare al capolinea. È il contesto ideale per mettersi in discussione. Serena prima di partire mi ha detto: “O ci sposiamo o ci lasciamo“.

E voi che cosa ne pensate delle dichiarazioni di Elga?