Amici 20, Aka7even e Deddy fanno un inatteso annuncio in diretta social

I due cantanti, reduci dall’esperienza nel talent show, hanno svelato ai fan cosa hanno in progetto di fare

Luisa Maggio 24, 2021

Amici 20 Aka7even Deddy

Aka7even e Deddy hanno instaurato un legame d’amicizia molto forte durante la scuola di Amici 20. Adesso che il talent show è finito si tengono in contatto a distanza. Ad esempio, a mezzanotte i due cantanti erano in diretta Instagram e tra ricordi e chiacchiere hanno dato una notizia importante.

I due ex allievi, come si può vedere dal video sottostante, hanno scelto di dare l’annuncio dicendo una parola a testa e alla fine la frase che si è formata è stata:

Io e Deddy andremo a vivere insieme

Deddy ed Aka presto torneranno a condividere la loro quotidianità così come facevano nella casetta del programma, i due avranno modo di sostenersi in questo inizio di carriera e forse anche di collaborare. I cantanti, sabato 22 maggio, sono stati ospiti a Verissimo e nell’intervista Deddy si è raccontato a Silvia Toffanin, ma è stato sfuggente sulla sua vita sentimentale.

Vediamo cosa ha invece dichiarato Aka. Il giovane cantautore ha ricordato il suo problema di salute che ha dato origine al suo nome d’arte:

Da piccolo ho avuto un’encefalite che mi ha portato ad un coma di sette giorni e teoricamente in realtà i medici dicevano che non avrei mai dato più segni di vita. Mamma però ci credeva, non so si sentiva, percepiva che potevo svegliarmi e alla fine però mi sono svegliato. Dopo sette giorni e per i medici ero un miracolo totale. […] Mio fratello aveva ogni giorno l’abitudine di mettermi le cuffie e farmi ascoltare la sua voce mentre cantava. E quel gesto lì mi ha fatto piangere. Sette giorni che sono rimasto in coma, avevo sette anni e collego la vita dei gatti. Faccio il collegamento tra la vita e la morte.

Da questo momento Luca ha capito che la sua vita doveva essere legata alla musica ed ha iniziato a studiare pianoforte e a scrivere canzoni. Inoltre, non vede l’ora di incontrare i fan nei suoi primi live a gennaio.

Aka ha raccontato del supporto dei suoi genitori:

C’era un periodo in cui ho lasciato la scuola e ho avuto il sostegno da parte loro. Erano un po’ delusi perché è normale, il figlio lascia la scuola al quinto anno a tre mesi dall’esame. Ma non volevano che lavorassi. Mi hanno aiutato loro per fare musica.

E voi siete contenti dei due futuri coinquilini? Che ne pensate delle parole di Aka?

COMMENTI