Amici Specials, Alessandra Amoroso spiega a Giulia Stabile perché si rispecchia in lei

La cantante, ospite dell'ottava puntata, ha raccontato il periodo buio vissuto nel lockdown dal quale si è risollevata grazie alla sua amica Emma Marrone

Linda Aprile 21, 2021

Alessandra Amoroso Amici Specials

Alessandra Amoroso è stata ospite dell’ottava puntata di Amici Specials, disponibile da martedì 20 aprile, sulla piattaforma di Amazon Prime Video.

Dopo Michele Bravi, Rocco Hunt, Mr.Rain e Benjamin Mascolo, è toccato all’ex pupilla di Maria De Filippi conoscere gli allievi della ventesima edizione di Amici.

Sin dall’inizio siete stati una bella classe, complimenti davvero. Ogni volta che entro qua sopra è una tragedia. Io non mi sono molto divertita purtroppo, ho subito le telecamere, i giudizi, il palco stesso. Ma la cosa bella era il pubblico, con il quale anche voi riuscite ad avere un confronto.

Ha esordito così la Amoroso, prima di performare in una soluzione di voce e chitarra la canzone che ha “tanto odiato, ma allo stesso tempo tanto amato perché è quella che ha permesso tutto questo”: Immobile. Alessandra ha subito inquadrato tra gli allievi, Giulia Stabile nel quale si è rivista molto ai tempi della sua esperienza nella scuola:

A me piace molto la tua personalità, io ero così. Non badavo a nulla. Alle telecamere, a nulla. Era un momento, soprattutto quando stavo con i compagni, che ero un po’ stordita, ma nel senso buono ovviamente.

Vivere a Colori invece, ha spiegato la cantante, è stato il disco “della svolta”. Ha potuto raccontarsi a pieno, nel suo essere innamorata della vita, dell’amore. In particolare, l’incontro con la cantante Elisa ha permesso la realizzazione di Comunque Andare, che ha cantato per i ragazzi del talent.

Deddy ha inaugurato lo spazio delle domande: “Nella tua lunga carriera, qual è stata la parte che ti ha emozionato di più?”. Al ché l’ospite ha fatto un viaggio indietro nei ricordi:

Tanti. Ma la prima volta di Immobile c’è stata una standing ovation e la gente ha cominciato a lanciare cartelloni, pupazzi. Poi il primo palazzetto. I miei amici mi sono venuti a prendere, mi trascinavano per portarmi lì e io puntavo i talloni. Ero così spaventata. Adesso sto bene. E’ stato molto complicato. Poi c’è stata l’Arena di Verona, Sanremo. La chiamata di Tiziano Ferro quando abbiamo fatto il disco. Siamo privilegiati. Possiamo fare della nostra passione un lavoro.

Giulia Stabile ha chiesto il suo cartone preferito. Rossana e Kiss me Licia ha risposto Alessandra, identificandosi in quelle che definisce le “disastrate d’amore”.

L’Amoroso ha raccontato poi un momento molto difficile vissuto durante il periodo del lockdown, in cui ha avuto un vero e proprio blocco:

Quando c’è stato il lockdown la mia testa è entrata in un tunnel nero, scuro. Io non sono così. Sono una sognatrice, dal momento in cui apro gli occhi al mattino. Ma non provavo più niente, non riuscivo più a mettere insieme i pensieri. E’ stato uno dei momenti più brutti della mia vita. Oggi però vivo delle mie emozioni, senza subirle. Non mi sento in colpa per il mio lavoro. Mi sono sentita in colpa perché mi sono allontanata dalla mia famiglia. Per il successo. Poi c’è stata quella cosa del lockdown forse per la prima volta sono riuscita a vedere la donna che voglio essere, e che probabilmente non sono mai stata sbagliata fino ad oggi come pensavo.

La cantante si è lasciata andare all’emozione, spiegando che dopo aver toccato il fondo, la bellissima collaborazione con Emma Marrone, che stima moltissimo, ha contribuito a riportare la luce nella sua vita con Pezzi di Cuore:

Lei donandomi questo Pezzo di Cuore è come se me l’avessero dato metà Emma metà i Boomdabash. Come se me lo avessero riformato il cuoricino, che era tanto giù. Prima del lockdown avevo iniziato a scrivere Piuma, l’ho fatto uscire insieme a Sorriso Grande perché non ci poteva essere un sorriso grande senza piuma.

Sangiovanni ha timidamente chiesto: “Come ti senti ora?“, “Una bomba” ha risposto la Amoroso. L’ospite ha infine salutato i ragazzi con grande affetto e un grande in bocca al lupo per il loro futuro.

E voi avete seguito l’ottava puntata di Amici Specials?

COMMENTI