Amici 20, Carolyn Smith contro Stefano De Martino: “Informati prima di dire inesattezze!”. E a proposito di Martina Miliddi…

La giudice di Ballando con le Stelle torna a commentare il serale del talent show, e non risparmia giudizi taglienti

Linda Aprile 18, 2021

Carolyn Smith, giudice internazionale di ballo latino americano, è tornata a commentare sui social alcune scelte fatte durante la quinta puntata del serale di Amici 20.

Durante l’ultima puntata del talent-show, di ieri 17 aprile, Lorella Cuccarini ha deciso di rifiutare il guanto di sfida lanciato dalla collega Alessandra Celentano. Le rispettive allieve e sfidanti, infatti, Serena Marchese e Martina Miliddi – quest’ultima, eliminata a fine serata – avrebbero dovuto scontrarsi a suon di Charleston. Un’esibizione, a detta della Cuccarini, impossibile da fare per una danzatrice di solo latino americano, mettendo così le sorti del guanto di sfida nelle mani della giuria.

I tre giudici a questo punto, sono stati chiamati da Maria De Filippi a valutare la fattibilità o meno della coreografia, performata e rappresentata dalla professionista Elena D’Amario. Se per il principe Emanuele Filiberto la possibilità di modificare il pezzo avrebbe permesso all’allieva di realizzarlo dignitosamente, per Stash e Stefano de Martino non c’era assolutamente una base di equità nello stesso guanto di sfida lanciato dalla maestra Celentano.

Una scelta che ha portato al cambio di destinatario della partita: da Martina Miliddi, è stato Alessandro Cavallo a danzare il Charleston portando il punto a casa.

Di recente alcune dichiarazioni fatte da Carolyn Smith, in merito all’esibizione della Miliddi, avevano scombussolato il web. L’esperta aveva poi spiegato il perché delle sue parole in un’intervista per FanPage:

Martina la scorsa settimana ha fatto una performance nella quale, per qualcuno che balla da 16 anni, c’erano troppi errori tecnici. Il fatto che sia stata premiata – nonostante tutto – mi ha lasciato perplessa. Da qui la mia riflessione. Però, io ho difeso anche il discorso dei giudici perché ogni giudice ha il suo modo di pensare, una sua cultura. Detto ciò, da quando sono ragazzina mi è stato insegnato che il biglietto da visita di una ballerina sono i piedi. Non sono soltanto i piedi da valutare, però. Quando vedi che non c’è il collo del piede e in più sono storti, non c’è l’equilibrio, va fuori tempo, non c’è coordinazione allora puoi avere tutto l’istinto che vuoi ed essere brava sulla scena, però, ci deve essere un minimo di tecnica che ti faccia andare avanti. Quel minimo io non l’ho visto.

E ancora:

In confronto Serena, che non ha mai fatto latino e in una settimana ha studiato questa coreografia di samba, è vero che c’è una base di danza classica, ma ha usato i piedi molto meglio di Martina.

Stavolta la Smith si è rivolta direttamente contro uno dei tre giudici, Stefano De Martino. Questo è quanto ha scritto Carolyn su Instagram a proposito del suo giudizio:

Mi dispiace, non posso stare zitta. Non parlo dell’esibizione, ma delle dichiarazioni fatte in studio. Caro Stefano, perché dici che nessun ballerino può fare il Charleston? Far from the truth! La carica istintiva della musica jazz, unita all’eccentricità dei passi, dovette infatti sembrare ai benpensanti, più che una liberazione dagli schemi precedenti in nome di una nuova spontaneità, una sorta di delirio collettivo. Non potevano certo immaginare che il charleston era solo il punto di partenza di un’evoluzione del ballo – o meglio di una rivoluzione – che nata dall’incontro con la musica afroamericana avrebbe generato nell’arco di qualche decennio fenomeni quali il boogie woogie e il rock n roll e Jive, wing, smooth etc.

E ancora:

Il Charleston si è sviluppato nel Ballroom e Latin World. Poi, inoltre, il Charleston è ballato da uomini e donne. Non solo donne. Per finire, la coreografia poteva essere modificata senza problemi e senza perdere nulla. Gentilmente informati prima di dire inesattezze. Non sottovalutare il mondo del Latin America International style.

In una sfida successiva, Martina e Serena si sono scontrate invece a ritmo di rumba. In questo caso, Carolyn ha commentato a favore della prima. Non c’è un senso logico, da quanto sembra commentare la Smith, nelle votazioni dei giudici del serale di Amici 20:

E voi siete d’accordo con le sue parole?

COMMENTI