La Casa di Carta, Ursula Corbero rivela quale personaggio avrebbe voluto interpretare se non fosse stata Tokyo

La quinta parte della popolare serie tv è entrata subito nella top ten di Netflix

Ludovica Settembre 7, 2021

Ursula Corbero è una delle protagoniste indiscusse de La Casa di Carta. La serie tv targata Netflix è tornata con la prima parte della quinta stagione, mentre la seconda sarà disponibile sulla piattaforma streaming a partire del 3 dicembre.

Il personaggio interpretato dalla Corbero, Tokyo, è uno dei più amati da parte degli appassionati che, soprattutto nelle ultime cinque puntate, hanno potuto approfondire ancor di più la sua storia. La bella attrice spagnola si è sottoposta ad una mini intervista pubblicata sul profilo Instagram di Netflix e ha ammesso che, se non avesse interpretato Tokyo, avrebbe voluto prestare il suo volto al personaggio di Arturo:

Arturito, come si fa a non voler interpretare Arturito. E’ il personaggio più divertente del mondo. Credo che soffra un po’, ma visto da fuori sembra molto divertente.

Ursula ha poi commentato il cambiamento di Tokyo, soprattutto alla luce della quinta stagione de La Casa di Carta:

Io penso che la vedremo più guerriera che mai, più decisa che mai. E questo ovviamente le causerà delle conseguenze. Come sempre. Però scopriremo anche una parte vulnerabile del suo passato che apprezzeremo molto.

Infine l’attrice ha ricordato un episodio accaduto durante le riprese dell’ultima stagione:

Uno degli episodi più divertenti è avvenuto in questa stagione. Eravamo nel condotto di ventilazione con Denver e Manila, dovevamo passare per un’uscita molto piccola e Belén (Cuesta, ndr) è rimasta incastrata. Non riusciva ad uscire perché avevamo molte armi. Abbiamo dovuto ripetere la scena sette volte, non esagero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

COMMENTI