Cristiano Malgioglio punzecchia Elettra Lamborghini sulla sua partecipazione al ‘Festival di Sanremo 2020’

Ludovica 12 Gennaio, 2020

Elettra Lamborghini - Cristiano Malgioglio

Tra poche settimane avrà inizio la 70esima edizione di Sanremo e, quest’anno, a condurlo sarà Amadeus. I cantanti in gara sono stati resi noti recentemente (QUI il post) e tra di loro, a gran sorpresa, ci sarà Elettra Lamborghini che già nell’estate del 2018 aveva fatto ballare con la hit Pem Pem.

Elettra, dunque, avrà la possibilità di dimostrare le sue doti grazie al brano intitolato Musica (e il resto scompare), ma c’è chi non è profondamente convinto del suo talento. Cristiano Malgioglio, paroliere di bellissime e famosissime canzoni italiane, ha espresso i suoi dubbi in un’intervista all’AdnKronos:

Tra i titoli dei brani che hanno annunciato ce ne sono appena quatto o cinque che mi hanno colpito tra cui quello de Le Vibrazioni e di Michele Zarrillo. Mi piace molto anche il titolo della canzone dedicata alla madre di Giordana Angi. Non mi piace quello della canzone della Lamborghini. Le avrei scritto io un brano ma non so se sa cantare, sa cantare? Per cantare non bisogna avere le natiche di fuori ma il talento, la Pavone non ha mai avuto le natiche di fuori. Le uniche star tra i giovani che ho visto, parlo degli uomini, sono Achille Lauro e Riki, gli altri, con tutto il rispetto sembrano impiegati del catasto.

Che ne pensate delle parole di Cristiano? Siete d’accordo con lui?

COMMENTI