Francesca Baroni rivela le sue impressioni sulla nuova edizione di ‘Temptation Island’ e svela gli inaspettati risvolti del suo flirt con un calciatore del Verona

Martina 3 Luglio, 2019

Francesca Baroni

Nuove facce e nuovi volti stanno animando la sesta edizione di Temptation Island, ma è impossibile per i telespettatori più affezionati al reality show di Filippo Bisciglia dimenticare alcuni dei protagonisti delle passate edizioni, che si sono messi in luce con modi dire e frasi che ancora oggi fatichiamo a dimenticare.

Tra loro c’è sicuramente Francesca Baroni che tra un futuro top e una polla che non vuole stare con un pollo ne ha dette di cose durante la quarta edizione del programma estivo di Canale 5 a cui aveva partecipato insieme a quello che allora era il suo fidanzato, Ruben Invernizzi.

Ad oggi molte cose sono cambiate per la giovane conduttrice televisiva a livello locale: dopo un lungo tira e molla anche lontano dalle telecamere Francesca ha del tutto voltato pagina in campo sentimentale e sembrava aver ritrovato l’amore vicino al calciatore del Verona Alan Pereira Empereur (QUI il post in cui ve ne avevamo parlato). A quanto pare però il loro è stato solo un fuoco di paglia perché – come ha raccontato nell’intervista rilasciata a Fanpage.it – tra lei e il brasiliano è già tutto finito, e non nel migliore dei modi possibili:

Ho frequentato Alan Empereur del Verona per qualche mese ma la situazione non è chiarissima. Sono andata a vederlo allo stadio, mi ha dedicato un goal e mi ha mandato l’ultimo messaggio una settimana fa. Mi ero un po’ innamorata solo che recentemente è sparito e ha smesso di seguirmi su Instagram. È tornato in Brasile e ho visto che ha pubblicato una foto con una ragazza che dovrebbe essere la sua fidanzata. Nel frattempo mi hanno contattato alcune ragazze che dicono di avere avuto una storia con lui. Sto cercando ancora di risolvere il mistero.

Inevitabile per lei parlare anche della nuova edizione di Temptation Island, a proposito della quale ha rivelato:

Quest’anno, a differenza delle edizioni precedenti, sono più le donne a volersi mettere in gioco. Fino a oggi siamo stati abituati a fidanzati infedeli e fidanzate che vivevano il programma da vittime. In genere c’era una sola “cattiva”: io nella mia edizione, poi Aurora Betti o Georgette Polizzi. Quest’anno se la giocano. Questa inversione di tendenza potrebbe essere stata una scelta della redazione, più che l’espressione di un cambiamento a livello sociale.

Non trova similitudini invece Francesca tra la situazione di Jessica Battistello – andata in crisi dopo solo 4 ore nel villaggio – e quello che ha vissuto lei due anni fa:

Il mio caso fu differente. Non mi avvicinai ad alcun tentatore, semplicemente pronunciai una serie di frasi che forse in tv non vanno dette. Peccai di ingenuità anche perché Ruben non era il ragazzo per me. Nella vita ci sono grandi amori o relazioni transitorie. Incontrai Ruben dopo essere uscita da una storia che mi aveva fatto stare male. Mi voleva più bene di quanto io volessi a me stessa ma non è mai stato un grande amore. Lo fosse stato, non avrei mai partecipato a Temptation Island.

Anche se dal canto suo non si sente di giudicare in modo netto l’atteggiamento di Jessica:

Vedere la loro storia in tv mi fa pensare che sia lei la “strega cattiva” della situazione ma bisognerebbe capire com’era la loro vita prima di arrivare a Temptation Island, magari c’erano delle mancanze. Ha peccato d’ingenuità. Trovarsi in quel contesto, venendo dalla propria realtà distaccata dalla televisione, non è facile. La percezione del tempo che si ha da casa è diversa da quella che si vive nel villaggio. Comunque credo che alla fine non sia più innamorata di Andrea (Filomena, ndr).

La Baroni ha comunque precisato che non è facile vivere un programma del genere, le emozioni sono tante e anche al falò non è semplice gestire tutto, per questo non si sente di condannare nemmeno Nunzia Sansone che dopo il primo falò in cui aveva deciso di lasciare il fidanzato Arcangelo Bianco ha scelto di avere un secondo confronto con lui:

Adesso le critiche andranno soprattutto su di lei. Il fatto  è che anche quello può succedere. Sarà che io oggi guardo Temptation Island con gli occhi di chi l’ha vissuto. Un esempio: quando si arriva al falò, sembra che in spiaggia ci siano solo Filippo Bisciglia e le fidanzate o i fidanzati. In realtà non è così: oltre ai personaggi che appaiono sullo schermo ci sono altre 200 persone tra autori, tecnici e addetti ai lavori. Ti senti su un palcoscenico e non è semplice gestire tutto.

A proposito infine di tutto quello che è successo a Sara Affi Fella, che era sull’isola delle tentazioni insieme a lei, ha dichiarato:

In quel periodo stavo ancora insieme a Ruben che è molto amico di Nicola Panico. Non ci aveva detto nulla fino al momento in cui è esploso lo scandalo. Sara ha sbagliato ad accettare il trono mentre era ancora fidanzata ma la pena che ha pagato è troppo alta. E’ stata massacrata. Credo che Sara abbia accettato il trono perché convinta di voler chiudere davvero con Nicola, anche se poi non ce l’ha fatta. Quando la storia è emersa per intero, Nicola ci raccontò che Sara gli garantiva che era la redazione di Uomini e Donne a dirle cosa fare.  Credo che nel periodo del trono non fossero nemmeno davvero fidanzati: Panico partì per Mykonos e Ruben mi raccontò che si era divertito come se fosse single, non ha pensato a Sara mentre era in vacanza.

Cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI