‘Gf Vip 4’, Paola Di Benedetto e Patrick Pugliese ironizzano sulla storia di Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia e dividono il web: il video

Martina 9 Aprile, 2020

Paola Di Bendetto - Patrick Pugliese - Clizia Incorvia - Paolo Ciavarro

Si è conclusa con il trionfo inaspettato di Paola Di Benedetto la quarta edizione del Grande Fratello Vip, che ha ufficialmente chiuso i battenti dopo tre mesi ieri sera con una finalissima ricca di colpi di scena che ha tenuto incollati agli schermi milioni di telespettatori fino a notte inoltrata.

Nonostante sia calato il sipario su un’edizione che per le circostanze che l’hanno accompagnata faremo fatidica a dimenticare, sono ancora molte le polemiche e i dubbi che attanagliano i concorrenti e l’attento popolo del web, che come sempre non si fa sfuggire proprio nulla.

Anche ieri sera, infatti, nel corso della sorpresa a Paolo Ciavarro – che dopo lunghe e difficili settimane ha potuto parlare con la sua Clizia Incorvaia in collegamento video dalla Sicilia – non sono passati inosservati agli scrupolosi frequentatori di Twitter i commenti che in salotto hanno fatto a tal proposito Patrick Ray Pugliese e l’ex Madre Natura di Ciao Darwin. Mentre, infatti, la bionda influencer ha preso un calice di vino per fare un brindisi virtuale con il figlio di Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro dicendo: “Al rosa e all’amore!”, Pugliese dal salotto ha aggiunto: “E a Andrea Denver (alludente al forte litigio che Clizia e il modello hanno avuto in Casa e che ha portato alla squalifica proprio dell’Incorvaia, ndr). T’immagini diceva a Denver e a Tomasi di Lampedusa. Con la Di Benedetto che ha commentato: “Sto male”, e ancora: “Speriamo che qualcuno lo svegli”. “Però Denver è con noi” ha chiosato, infine, Patrick.

Le esternazioni dei due gieffini, che evidentemente nutrono delle grosse perplessità sul rapporto nato nella Casa tra Clizia e Paolo, non sono certamente passate inosservate ai telespettatori che si sono divisi tra chi ha difeso la coppia e chi ha dato ragione a Patrick e Paola:

Voi cosa ne pensate di queste parole? Pensate che Ciavarro e la Incorvaia possano durare fuori dalle mura di Cinecittà?

COMMENTI