‘Gf Vip 5’, Patrizia De Blanck rivela che dal confessionale le hanno chiesto di smetterla di usare ‘Enorg’ per chiamare Enock Barwuah perché…

Dalia 30 Ottobre, 2020

Patrizia De Blanck - Enock Barwuah

Ed ecco che Patrizia De Blanck ne ha combinata un’altra delle sue. La Contessa, concorrente del Gf Vip 5, sta collezionando una serie di momenti molto discussi al di fuori della Casa.

Recentemente, la donna era finita nell’occhio del ciclone per alcune sue affermazioni discutibili nei confronti di Tommaso Zorzi che ha sempre mal sopportato. Oggi, però, Patrizia è stata protagonista di un nuovo, scandaloso momento.

La donna, infatti, ha legato molto a Enock Barwuah, il fratello minore di Mario Balotelli. Il ragazzo, nella prima settimana di permanenza, era stato appellato ne*ro dal cantante Fausto Leali, per questo espulso. Da quella settimana in poi, però, la Contessa ha iniziato ad appellarlo col nomignolo di “Enorg“, affermando di non ricordare il suo nome esatto e particolare.

Il web aveva fatto notare, però, che l’anagramma esatto dell’appellativo fosse proprio la n-word, un termine quindi dispregiativo per Enock.

È così che oggi pomeriggio, gli autori del Gf hanno convocato la Contessa in Confessionale per chiederle di non usare più quel termine nei confronti di Enock e spiegandole il perché. La donna, in giardino, lo ha poi riferito all’orecchio di Pierpaolo Pretelli.

Ovviamente, anche questa sua rivelazione ha fatto discutere. È infatti assai discutibile che in Confessionale vengano date indicazioni agli inquilini su cosa fare e non fare.

Credete insomma che prima o poi la Contessa smetterà di far parlare di sè (in negativo)?

COMMENTI