Gf Vip 6, Alex Belli scoppia in lacrime dopo il duro scontro con Aldo Montano

I due si sono confrontati con gli altri Vipponi ma non sembrano intenzionati a riappacificarsi

Linda Novembre 2, 2021

Il duro confronto avvenuto nelle ultime ore tra Alex Belli e Aldo Montano ha fatto parecchio discutere, non solo sul web, ma anche all’interno della stessa Casa del Grande Fratello Vip.

Tutto ha avuto inizio durante la puntata di ieri, mentre si parlava della particolare vicinanza tra l’attore di Centovetrine e Soleil Sorge. I due infatti si sono scambiati anche un bacio –  a detta loro cinematografico – in occasione della festa di Halloween. Secondo alcuni coinquilini – tra cui lo schermitore – il comportamento assunto dall’attore non è stato rispettoso nei confronti di sua moglie Delia Duran, che si è fatta sentire attraverso un comunicato mezzo social.

Già durante la diretta, i due – ormai ex – amici si sono pizzicati a vicenda. Il giorno dopo la puntata gli animi si sono accesi ulteriormente tanto da esserci stato un contatto quasi pericoloso di cui vi abbiamo parlato in QUESTO articolo.

Da una parte, Alex Belli ha voluto sfogarsi in giardino con Manuel Bortuzzo, esprimendo tutto il suo dispiacere nell’aver ricevuto uno “schiaffone” – così da lui definito – da un amico come Aldo. Manuel gli ha fatto presente l’evidente presa in giro, partita da lui:

Per il tuo modo lì dentro, anche scherzoso di dire “il campione olimpionico”, cioè sembrava tipo una presa per il cu*o su quel lato lì.

Al ché, Belli ha replicato cercando di giustificarsi rispetto a quelle parole:

Ma no. Allora, è il campione olimpionico. Tutti noi lo rispettiamo, io lo rispetto. Lo adoro e sono il suo primo fan. Qui vuole venire fuori per tutti gli altri aspetti, che sono anche questi allora. Capisci quello che ti voglio dire? E attento. Al mattino, la prima cosa, era quella di andar da lui e dire “Veramente tu pensi questo?” e lui mi ha detto di no. Il suo “no” lo avevo già accettato, infatti non sono andato più avanti.

Sono andato da Gianmaria, gli ho detto: “Ma tu hai detto questa roba qua ieri sera?” Mi ha detto che avevo capito male. Ok, chiusa. Gli ho detto ad Aldo: “Vedrai dei confessionali un po’ edulcorati” e lui mi ha risposto “Figurati se me la prendo per i confessionali” e siamo andati in puntata. Qua tu devi prendere posizione nel momento in cui ci sono posizioni da prendere, però questo gioco è molto simile allo sport. Molto più di quello che possiate pensare.

In termini di scherma questa è una pedana no? E’ una pedana dove viviamo 24 ore su 24. Dove ci possiamo scontrare, scendere giù dalla pedana e stringerci la mano. Questo vorrei far capire a lui. Se mi dicevano “Jo Squillo ha detto questa cosa qui” non ci rimanevo male. Mai dobbiamo permettere di andare a finire in quel “no fair play”.

A me ieri mi ha toccato molto. Vieni a toccare una sfera privata di un uomo che ama la sua donna e che qua dentro non metterà mai in dubbio questo. Accetto quello che mi dicono le opinioniste e quello che mi dice Delia. So benissimo che se rido e scherzo con Soleil poi viene fuori. Per questo poi so di doverlo affrontare in puntata. Non è facile svegliarmi e prendere uno schiaffone da parte di un amico. Lo capisci che non è facile?

Quando mi vedete così calato e forte nell’affrontare le robe, le somatizzo anche io. Non è che dico “chi se ne frega” capisci? A me non me ne frega un ca*zo di quelle cag*te che mi dicono dell’attore. Io non sto facendo una sceneggiatura.

Con Soleil Sorge l’attore ha proseguito nella spiegazione del suo punto di vista:

Qua c’è una casa e c’è un confessionale. Mi ha detto che dovevo andare da lui alle 5 del mattino. Da lui? A quell’ora? Mi avrebbe mandato a quel paese. Ma tutta questa coda di paglia? Poi mi fa ancora la storia dei tre moschettieri. Ma perché i tre moschettieri non litigavano? Litigavano si davano due schiaffi e tornavano amici.

QUI, per il video del confronto tra Manuel e Alex, QUI per quello in cui è coinvolta Soleil.

D’altra parte invece, Aldo aveva espresso a caldo la volontà di abbandonare il gioco. Dopo aver ripreso il controllo  ha preferito cercare un confronto con Manila Nazzaro, al quale ha spiegato le sue ragioni e le sue intenzioni di rimanere coerente col suo pensiero:

Pare che si faccia finta di niente. Vado d’amore e d’accordo con tutti, se c’è una mezza virgola mi rimane di traverso. Altri hanno tipi di reazioni. Ognuno ha un tipo di reazione alla provocazione e al litigio, la mia è fatta diversa. Io non mi sveglio la mattina We, ciao grande. Facciamo il caffè No. Ti metto un crocione grosso e mi fai innervosire. Quando vengo toccato nella mia persona e messo in discussione ti mangio coi panni e tutto. Altrimenti non avevo alcun motivo per farlo. Lo reputavo un buon concorrente e un amico all’interno di questa situazione. L’ha detto anche Alfonso, la cricchetta obiettivamente c’è. Infatti mi ha chiesto: “C’è o non c’è?” Ho detto “ma certo che c’è”.

Manila ha spalleggiato il concorrente, schierandosi dalla sua parte:

Che comandano e gestiscono noi (Alex e Soleil, ndr) sinceramente mi fa un po’ ridere. Il fatto che siamo diversi da loro non significa che siamo dei sottoni. L’importante è che te sei tranquillo. Non c’è da discutere su nulla per il tuo comportamento, te lo dico proprio da amica. Tra Alex è Soleil era eccessivo tutto. Hanno messo in scena un film.

QUI, per il video del confronto tra Montano e l’ex Miss Italia.

 

 

COMMENTI