Gf Vip 6, Alfonso Signorini rompe il silenzio dopo la frase sull’aborto: “Difendo la libertà di pensiero”

Il conduttore interviene via social dopo l'enorme polemica generata dalla sua frase di ieri in tema di aborto

Isa Novembre 16, 2021

Dopo l’enorme polemica montata nelle ultime ore in seguito alla frase pronunciata ieri sera, nel corso della diretta del Grande Fratello Vip 6, da Alfonso Signorini, in tema di aborto, il conduttore ha rotto il silenzio ed è intervenuto via social.

Questa notte, intorno all’una e trenta, la diretta del reality show di Canale 5 stava per terminare, in confessionale c’era Giucas Casella con cui il conduttore parlava della sua cagnolina attualmente incinta di sette cuccioli.

Proprio in un clima di goliardia con Giucas, però, Signorini ha pronunciato questa frase: “Noi siamo contrari all’aborto, in ogni sua forma“, scatenando, comprensibilmente, le ire di migliaia di spettatori che hanno ritenuto gravissima l’affermazione del conduttore e ancor più grave il fatto che quest’ultimo abbia utilizzato un ‘noi’ che non è ben chiaro chi dovrebbe comprendere.

Oltre Selvaggia Lucarelli, anche altri volti noti del mondo dello spettacolo, hanno stigmatizzato le parole di Signorini. Lodo Guenzi, cantautore e membro del gruppo Lo stato sociale, ha scritto su Instagram:

Ciao ragazza che non conosco. Non so niente di te, e non credo sia io a dovertelo dire, ma la tua vita e il tuo corpo sono tuoi. Ieri un signore in tv ha detto che loro, chissà loro chi, sono contro ogni forma di interruzione di gravidanza. Mi ero promesso di non scrivere più di certa televisione perché, come dice il proverbio, a discutere con gli stupidi alla fine hanno sempre ragione loro. Ma stavolta devo dirtelo, se per caso sei in un angolo che incrocia la mia piccola bolla alternative chic e le milionate di paese reale del grande fratello. Tu hai diritto di disporre del tuo corpo, hai diritto di non rovinare la vita tua o di chi verrà per una leggerezza, per un istante in cui sei stata troppo giovane, hai diritto di non pagare tu per la violenza che ti ha inferto qualcun altro, hai il diritto di scegliere, di vivere, di essere tua. Per questo diritto hanno lottato tante ragazze come te che non l’avevano, come non avevano quello di votare, di lasciarsi quando un matrimonio non funziona, di non essere uccise per gelosia senza essere difese dalla legge. Senza questi diritti, oggi più in pericolo di una decina di anni fa, sei sola. Tienili stretti e non ascoltare chi dice cose che non hanno alcun senso.

Poche ore fa Enemol Shine Italy, azienda di produzione del Grande Fratello, si è dissociata dalla posizione espressa da Signorini pubblicando un comunicato sui propri social, mentre pochissimi minuti fa è arrivato l’atteso intervento del conduttore che, per replicare alle durissime accuse mosse nei suoi confronti, ha scelto di utilizzare il suo profilo Twitter.

Questo il messaggio pubblicato da Signorini:

Tra i diritti civili per i quali mi batto da sempre ci sono il rispetto e la difesa della libertà di pensiero. Un principio che difendiamo, anzi difendo, con assoluta fermezza. Indipendentemente dai miei gruppi di lavoro

COMMENTI