Gf Vip, Pupo rischia di essere arrestato: ecco perché

L’ex opinionista del reality di Alfonso Signorini ha raccontato sui social l’assurda vicenda che lo vede coinvolto

Linda Gennaio 26, 2022

Guai in vista per Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, lo storico conduttore e cantante italiano che durante la scorsa edizione ha fatto da opinionista al Grande Fratello Vip.

Il padrone di Casa, Alfonso Sigornini, lo aveva voluto fermamente al suo fianco e con lui, Antonella Elia. I due non sono stati riconfermati per questa edizione del game-show che invece ha visto sedere sulle famose poltrone rosse Adriana Volpe e Sonia Bruganelli.

La vita lontana dal piccolo schermo, per Ghinazzi non sembrerebbe aver preso una piega felice. Pupo infatti, reo di aver partecipato lo scorso anno a un festival musicale a Jalta, nella Crimea occupata dalla Russia, è stato infatti ufficialmente inserito nella black list Ucraina. La stessa sorte era toccata a due sue colleghi, Toto Cutugno e Al Bano, considerati agenti al soldo dei russi.

Pupo ha voluto comunicare ai suoi fan, attraverso i suoi profili social, cosa è successo e come è stato informato di ciò:

Il ministero degli Esteri italiano mi ha recentemente ed ufficialmente informato che il governo dell’Ucraina mi ha inserito nella lista nera, quella degli indesiderati, dei ‘criminali’. In pratica, se mi presento alla loro frontiera, rischio di essere arrestato.

Il cantante non si è perso d’animo. Ha continuato nella spiegazione, raccontando di non volersi fermare e di voler andare nonostante tutto, avanti per la sua strada:

Peccato! Io comunque non mi fermerò. Continuerò a portare la mia musica in giro per il mondo. Dalla Russia all’Australia ed ovunque mi sarà data la libertà di cantare le mie innocue canzoni. Per questo, il prossimo aprile, tornerò di nuovo in Crimea. Lo farò con convinzione e senza nessun timore.

 

COMMENTI

TAGS