Gilles Rocca, la fidanzata racconta il romantico retroscena dietro l’ultimo tatuaggio che il naufrago ha fatto prima dell’Isola 15

Miriam Galanti parla dal rapporto col compagno e rivela se nozze e bebè sono in programma o meno

Luana Aprile 7, 2021

Abbiamo avuto modo di conoscere Gilles Rocca nel corso dell’ultima edizione di Ballando con le Stelle dove si è aggiudicato la vittoria insieme a Lucrezia Lando, mentre attualmente è uno dei naufraghi dell’Isola 15 capitanata da Ilary Blasi. Gilles ha sin da subito catturato l’attenzione del pubblico a casa per la sua bellezza e non solo e a raccontare qualcosa in più sul suo conto è stata la fidanzata Miriam Galanti alle pagine di Novella 2000, partendo proprio dalla sua esperienza nel reality:

Quando Gilles ha deciso di partecipare all’Isola non mi sono preoccupata. Lo conosco benissimo, E’ molto forte fisicamente, soprattutto mentalmente, dettaglio importante quando si partecipa a reality del genere.

Poco prima di partire per l’Isola 15 Gilles aveva rivelato di essersi tatuato la parola ‘respect’ in virtù del suo rapporto di coppia e a tal proposito la fidanzata ha dichiarato:

Si è tatuato due giorni prima di partire. Le spiego il motivo di quella parola: stavamo in camera, parlavamo dell’esperienza che avrebbe fatto, a un certo punto ha parlato di rispetto. E lui, per dimostrarmi che ci crede nel rispetto, se l’è tatuato.

E ancora:

Parlavo di rispettare la propria essenza. Ma a quel punto Gilles, guardandomi fisso negli occhi, mi ha detto: “La mia essenza sei tu! Rispetto la mia anima come rispetto te”. Mentre chiacchieravamo si è alzato di botto e ha esclamato: “Miriam, tra un pò chiude il supermercato, devo andare..” Dopo un’ora è tornato, mostrandomi il polso ho visto che si era tatuato ‘respect’. Sono rimasta senza fiato. Gilles fa cose incredibili.

Dopo aver spiegato l’aneddoto del tatuaggio, Miriam ha raccontato come si sono conosciuti e ha svelato se una volta terminata l’esperienza a L’Isola dei Famosi tra i programmi ci sia quello di sposarsi e avere dei figli:

Andavamo nella stessa scuola di recitazione. E’ stato un vero colpo di fulmine. Ci siamo fidanzati e siamo andati a vivere insieme dopo due mesi. […] No: non credo nel matrimonio in pompa magna. Se si intraprende un percorso di vita insieme, non c’è bisogno di farsi una promessa solenne di eternità. Penso che le persone si debbano scegliere ogni giorno. Gilles ed io stiamo insieme da dodici anni, sposarci non è una nostra priorità.

E ha continuato:

Un figlio, quando arriva, arriva. Le cose vanno vissute giorno per giorno. In questo momento stiamo bene così.

Infine, alla domanda diretta su cosa direbbe al fidanzato lontano migliaia di chilometri per risollevarlo da un momento di sconforto, ha prontamente risposto:

Gilles, in casa indosso sempre la tua felpa grigia” Lui capirà.

E voi cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI