‘Glee’, Naya Rivera è morta: ritrovato il corpo nel lago Piru

Enrico 13 Luglio, 2020

Naye Rivera

Naya Rivera, l’attrice che interpretava Santana Lopez in Glee, era scomparsa alcuni giorni fa durante un gita con suo figlio al Lago Piru.

A dare l’allarme della scomparsa era stato lo staff che aveva affittato a Naya la barca per l’escursione. Appena ricevuta la notizia, le autorità avevano risposto iniziando le ricerche della donna sia nel lago che nei suoi dintorni.

Le ricerche sono continuate per sei lunghi giorni, fin quando alcuni minuti fa le autorità della contea di Ventura non hanno ritrovato un corpo tra le acque. Secondo TMZ, si tratta proprio del corpo dell’attrice 33enne, che con la sua morte lascia il figlio, Josey Dorsey, di soli 4 anni.

La notizia della morte della Rivera arriva proprio nella giornata odierna del 13 luglio, la stessa data in cui nel 2013 Cory Monteith, l’interprete di Finn Hudson in Glee, fu ritrovato morto a causa di un mix letale di eroina e alcol.

AGGIORNAMENTO – Secondo quanto riportato da Bill Ayub, sceriffo della contea di Ventura, Naya sarebbe riuscita a riportare suo figlio sulla barca dopo il tuffo ed in seguito avrebbe avuto un cedimento di energie, che l’avrebbe portata all’annegamento. L’attrice quindi, secondo le ricostruzioni, è riuscita unicamente a salvare il figlio, ma non sé stessa.

Parte del cast di Glee si è recata al lago Piru per stringersi al cordoglio insieme alla famiglia della vittima dello sfortunato evento.

Naya Rivera - Cast Glee

COMMENTI