Gossip Girl, un personaggio della serie originale sarà presente nella seconda stagione del reboot!

Grande entusiasmo tra i fan della serie

Linda Giugno 24, 2022

Ha fatto parecchio chiacchierare il reboot della fortunata serie Gossip Girl, ambientata a Manhattan tra i giovani dell‘Upper East Side. In tanti sono in attesa di conoscere quanti, della serie originale, prenderanno parte al nuovo tv drama.

Dopo i rumor su un possibile ritorno di Leighton Meester, è arrivata la conferma della presenza di Michelle Trachtenberg.

Gossip Girl

L’attrice interpreta Georgina Sparks nella serie originale e tornerà nella stagione 2 della nuova serie di Gossip Girl per HBO Max. Questo l’annuncio ufficiale da parte di Daninseries.it:

Buongiorno Upper East Side, la notizia che stavate aspettando è finalmente realtà! Nella stagione 2 della nuova serie di Gossip Girl farà ritorno un volto noto ai fan della serie originale, ovvero Georgina Sparks. La terribile amica-nemica dei protagonisti dello show tornerà ed è pronta a seminare guai tra i nuovi personaggi.

Un video teaser aveva già lasciato intendere la sua presenza. Poi è stata la stessa Michelle, con una foto sui social, ad allietare i fan con la notizia ufficiale. L’attrice si è mostrata sul set della seconda stagione del reboot. Impossibile sbagliare: la Trachtenberg ha scattato seduta su una sedia con scritto proprio Gossip Girl. Nella didascalia, inoltre, ha inserito l’emoji di un bacio, scatenando la reazione dei fan in delirio.

La sua partecipazione era piuttosto prevedibile. I fan affezionati alla serie tv, avevano già riflettuto sulla comparsa nel film di Milo Sparks, figlio della donna, interpretato da Azhy Robertson. Sarebbe stato molto probabile, dunque, vederla tornare in Gossip Girl, e magari con l’intento di portare scompiglio, come già avvenuto in passato.

Nel frattempo, le riprese di Gossip Girl 2 si stanno svolgendo, e non sappiamo quando la stagione debutterà. Sicuramente arriverà prima su HBO Max, e in un secondo momento la potremo vedere anche noi in Italia, grazie a Sky e NOW.

COMMENTI