Il ritratto: Monica Vaillant Paredes

Isa 4 Luglio, 2011

Monica Vaillant Paredes

Monica Vaillant Paredes

Monica Vaillant Paredes è nata il 15 maggio del 1988, è di origine cubana ma vive ad Omegna. Adora David Beckham ed è cattolica. Studia come dirigente di comunità e le piacerebbe fare l’assistente sociale. Lavora come allenatrice di ginnastica ritmica.

Non ha pearcing né tatuaggi. Il suo film preferito è un dorama coreano che si chiama “Scale per andare al cielo”.  Ama le lasagne.

Ha partecipato ad Uomini e Donne nella stagione 2009/2010 come corteggiatrice di Samuele Nardi, al suo primo trono. Ha partecipato al programma per scherzo, senza pensare che l’avrebbero chiamata.

Di quest’esperienza dice:

Il mio percorso a Uomini e Donne è stato bellissimo. Rispetto, invece, al mio andirivieni e al fatto di aver più volte abbandonato il programma per poi ritornare, credo sia dovuto alla mia personalità. Non ho un carattere semplice e l‘essere esposta al giudizio del pubblico mi ha destabilizzato.

Dopo aver lasciato più volte il programma, ha accettato di ritornare come corteggiatrice di Samuele Mecucci, al solo scopo di provocare il tronista Nardi.

essere ritornata in trasmissione per Samuele Mecucci rappresentava una provocazione. Sono molto orgogliosa e, visto che la decisione di mandarmi via era stata sua, non sarei mai ritornata a corteggiarlo se non sotto suo esplicito invito.

Il giorno della scelta, però, Samuele ha scelto la napoletana Teresanna Pugliese, dalla quale ha ricevuto un “no”.

La scelta di Samuele me la aspettavo e sapevo che mi avrebbe fatto star male. E’ per questo motivo che non ho voluto rivederla in tv. Sapevo com’erano andate le cose, l’avevo letto su Internet. gli voglio un bene incredibile e voglio che sappia che, in qualunque momento e situazione, ci sarò. Per lui, ci sarò sempre. Se avesse scelto me avrei risposto di sì all’istante, senza pensarci due volte. Altrimenti, se non avessi avuto interesse per lui, non sarei mai tornata.

Subito dopo il rifiuto ricevuto non ha escluso la possibilità di andare a cercare Samuele a Macerata. La voglia di rivederlo e di chiarire alcune cose c’era. Ma il fatto che lui abbia preferito un’altra donna l’ha fermata.

COMMENTI