Ilary Blasi spiega perché per due anni non ha lavorato in tv (e c’entra Francesco Totti)

La conduttrice dell’ultima edizione del L’Isola dei Famosi rivela la ragione della sua assenza dal piccolo schermo

Ludovica Luglio 23, 2021

Ilary Blasi è tornata in tv qualche mese fa dopo un lungo periodo di pausa. La conduttrice dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, infatti, aveva abbandonato il piccolo schermo per due anni prima di mettersi al timone del reality show che ha visto trionfare Awed.

A rivelare i motivi di questa pausa dalla tv è stata proprio Ilary che al settimanale F ha detto di aver dovuto affrontare un periodo molto delicato quando suo marito Francesco Totti ha smesso di giocare a calcio:

Smettere di giocare non è facile per un calciatore e sicuramente su Francesco hanno pesato turbolenze, paure, fragilità, dispiaceri.

Totti ha avuto bisogno della vicinanza della moglie per superare quel momento che tutta la famiglia ha vissuto quasi come un lutto:

Abbiamo vissuto un mix di sensazioni sconosciute, bisognava metabolizzare il momento e superarlo. Io ho deciso di non lavorare per due anni, ho lasciato la conduzione del Grande Fratello Vip, ma penso sia normale che una coppia davanti alle difficoltà si unisca. Questo ci hanno insegnato i nostri genitori e questo io e Francesco cerchiamo di trasmettere ai figli.

Tuttavia l’ipotesi di smettere di lavorare in modo definitivo non è mai stata contemplata da Ilary che ha ammesso che per lei l’indipendenza è un qualcosa al quale non potrebbe mai rinunciare:
Anche di poter dire un giorno: sai che c’è, io me ne vado. Nella vita non si sa mai, le cose con Francesco funzionano ma tutto può cambiare. E io voglio poter decidere, non stare appesa a un uomo.

COMMENTI