‘Live – Non è la D’Urso’, Gabriel Garko dopo il coming out: “L’avessi fatto agli inizi, non sarei arrivato dove sono ora”. E a proposito del nuovo fidanzato Gaetano…

Titta 11 Ottobre, 2020

Live - Non è la D'Urso

Sono trascorse ormai due settimane dal coming out di Gabriel Garko in diretta dalla Casa del Grande Fratello Vip 5, eppure i riflettori continuano ad essere puntati sul bell’attore che dopo l’intima intervista a Verissimo, oggi ha voluto mettersi a nudo nel salotto della domenica sera di Barbara D’Urso.

A Live – Non è la D’Urso Gabriel ha prima confidato alla conduttrice, in una breve intervista a quattr’occhi cosa ha provato dopo il coming out e si è difeso da chi l’ha accusato di aver rivelato al mondo l’omosessualità del suo ex Gabriele Rossi, durante l’intervista per Silvia Toffanin:

Mi hanno accusato di aver fatto outing per Gabriele perché l’ho nominato tra le mie storie, ma io prima di fare tutti i nomi che ho fatto li ho chiamati e ho chiesto se potevo e mi hanno detto tutti si, compreso Gabriele.

Alle parole di Garko ha fatto eco Barbara:

Mi ha scritto prima Gabriele con tanti cuoricini, perché siete rimasti amici, e mi ha detto ‘trattamelo bene’! Quindi molto carino!

L’attore ha rivelato il suo timore sulla possibilità che la sua carriera possa risentire negativamente del suo coming out, lasciandosi andare anche ad una battuta:

Da oggi mi renderò conto se ho un po’ sfatato questa cosa. Se continuerò a lavorare allora vorrà dire che avrò cambiato un po’ le cose… che poi io le voglio cambiare un po’ le cose perché vorrei iniziare a stare un po’ dietro. La cinepresa eh, che qua devo stare attento a come parlo.

Gabriel ha confermato la relazione con Gaetano, il giovane partenopeo con cui è stato paparazzato da Chi, rivelando come il suo compagno stia gestendo questa nuova improvvisa notorietà acquisita:

Non gli interessa molto questa cosa delle notorietà, quindi è tranquillo. E mi auguro che non cambi.

Garko si è poi confrontato con le cinque sfere rosse e il primo a rivolgere al bell’attore le sue critiche è stato Platinette, che ha criticato l’eccessiva presenza televisiva dell’attore nelle ultime settimane:

Se ho pigiato il tasto rosso è per la serialità di queste sue dichiarazioni. Quanto deve andare avanti questo outing? Lei sembra già all’inizio di una nuova delle tante fiction che ha fatto, siamo già alla terza puntata dell’outing.

Garko si è difeso spiegando che non ci sarà alcuna serialità e che questa a Live sarà la sua ultima presenza in tv:

Per me non c’è stata nemmeno la prima puntata della fiction, infatti da stasera non mi vedrete più in televisione. (…) Voglio mettere in chiaro una cosa: la prima sera io sono andato in televisione perché ho visto una persona che continuava a raccontare delle cose che riguardavano me che non andavano più bene.

E se Elenoire Casalegno, Marco Baldini e Eleonora Giorgi si sono schierati a favore di Gabriel, le critiche sono arrivate anche da Patrizia Groppelli che l’ha invece accusato di aver preso in giro le sue numerosissime fan, ma la replica dell’attore è arrivata decisa:

Sennò non sarei arrivato ad avere i poster in camera delle persone. Io ho iniziato alla fine degli anni ’80, se l’avessi detto non sarei arrivato dove sono ora. Io non ho preso in giro nessuno, ho fatto parte di un sistema e ho giocato a interpretare un ruolo, davanti alla macchina da presa e anche nella vita perché c’era la necessità, però a questo punto andrebbe denunciato anche Spielberg allora, perché ci ha fatto vedere i dinosauri che non esistono! (…) Sai una cosa? La differenza si vedrà oggi: se continuerà a fare i ruolo che facevo prima avevi ragione tu, chapeau. Forse  avrò rotto anche un sistema e sarò contentissimo di averlo fatto.

L’attore de L’Onore e Il Rispetto si è difeso anche da chi l’ha tacciato di aver fatto coming out per far parlare di sé dopo un lungo periodo lontano dalle scene:

Son tre anni e mezzo che mi sono tolto dalle scene per questioni personali di cui non voglio parlare, avevo altre cose di cui prendermi cura.

Sempre alla Groppelli che l’ha accusato di aver usato anche le sue (finte) ex compagne Eva Grimaldi e Adua Del Vesco, Gabriel ha replicato:

Non ho usato nessuno. Io e Eva eravamo d’accordo. Diciamo che abbiamo avuto una storia, ma in un modo diverso. Con Adua era solo una cosa di copertine, non ci vedevamo nemmeno. È tutto finto perché era una cosa di finzione, come nelle fiction.

L’attore ha infine concluso la sua intervista esprimendo un suo desiderio:

Io spero che non ci sia più bisogno di fare coming out, perché la trovo una cosa limitante.

Di seguito il video con il confronto tra l’attore e le cinque sfere, mentre QUI l’intervista diretta con la D’Urso:

Live - Non è la D'Urso
Clicca sull’immagine per vedere il video

E voi cosa pensate di queste dichiarazioni di Gabriel Garko?

COMMENTI