Live – Non è la D’Urso, il figlio di Paul Gascoigne svela: “Papà ha accettato senza problemi la mia bisessualità”

Il giovane Regan, ospite di Barbara D’Urso, ha ripercorso il suo coming out e ha confessato come ha reagito il naufrago dell’Isola 15 alla notizia

Franci Marzo 29, 2021

figlio Paul Gascoigne

Tra gli ospiti di Barbara D’Urso di ieri sera, non è mancato anche Regan, il figlio di Paul Gascoigne. L’ex calciatore si trova attualmente in Honduras, tra i protagonisti de L’Isola dei Famosi 15, e solo stasera sapremo se proseguirà la sua avventura nel reality. Nel corso dell’ultima puntata, infatti, il naufrago ha subito un piccolo infortunio durante una prova, che gli ha imposto di allontanarsi dal resto del gruppo. In attesa di scoprire che ne sarà di lui e di questa esperienza, è stato proprio il figlio a parlare del loro rapporto.

Adesso abbiamo una relazione fantastica. In passato sono successe delle cose, ma ora stiamo andando avanti e goderci ogni momento. Cerchiamo di non sprecare il tempo che possiamo trascorrere insieme. Mio padre è una persona divertentissima. E quindi, amore, amore, amore.

Regan, a Live – Non è La D’Urso, ha parlato anche della sua bisessualità. Il ragazzo ha ammesso di aver sempre vissuto questa cosa con estrema serenità. E, soprattutto, di non aver mai ricevuto discriminazioni per i suoi orientamenti sessuali, com’è giusto che sia:

Non mi sono mai posto il problema. Ho parlato di questa cosa, ma lavoro nel settore della danza, dove veniamo accettati tutti. Non ho mai avuto problemi da questo punto di vista. E non ho mai avuto problemi a dire questa cosa a mio padre. E’ una cosa che considero normale. Sono sempre stato molto forte. Ho sempre cercato di capire chi sono. Non ho mai avuto la sensazione di doverglielo dire, che fosse una cosa urgente. Per me è normale. Non dovremmo avere di questi problemi. Sono una persona come tante e ho pensato: “Ok, non devo farlo“. Poi, a un certo punto, mi è stata fatta una domanda sulle mie relazioni passate e ho detto: “Ho incontrato sia uomini, sia donne“. Lì ho iniziato a parlarne.

Accettato dal mondo, ma soprattutto dalla sua famiglia e da suo padre Paul:

Mi sento estremamente grato. Lo ha accettato senza problemi. Mi ha messo a mio agio. Ci sono dei casi in cui non c’è questa accettazione da parte dei genitori e quindi a un certo punto avevo detto che non volevo seguire la sua strada. Ho detto che volevo fare il ballerino. Lui ha accettato questa cosa, quindi diciamo che non ho mai pensato che non avrebbe accettato la mia bisessualità.

QUI il video con le sue parole. Che ne pensate?

COMMENTI