Selvaggia Lucarelli, il nuovo affondo contro la tv di Barbara D’Urso: “Danno culturale incalcolabile, stendo veli pietosi”

Enrico 19 Ottobre, 2020

Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di Live – Non è la D’Urso che di certo non ha mancato di far discutere. Barbara D’Urso, padrona di casa, ha dato parola, tra gli altri, ad Iconize, che ha chiarito la sua posizione sulla finta aggressione omofoba, e Fabrizio Corona che ha parlato di Nina Moric.

Corona, visibilmente infuriato, è stato fermato dalla D’Urso che ha preferito cambiare argomento di discussione.

Tra i tanti commenti suscitati dalla puntata c’è stato anche quello di Selvaggia Lucarelli, notoriamente poco avvezza allo stile dei programmi di Barbara. Anche in questa occasione la Lucarelli, su Facebook, non ha risparmiato critiche alla puntata andata in onda:

Ieri Barbara D’Urso ospitava: Fabrizio Corona ai domiciliari che in uno stato visibilmente alterato metteva in piazza particolari tra lo squallido e il delicato delle condizioni psicologiche di suo figlio. Iconize, noto perché si è dato un surgelato in faccia per fingere un’aggressione omofoba e fare un po’ di like. Fausto Leali cacciato dal Gf per epiteti razzisti. Bello Figo che “Sono super dotato e lo dico nelle mie canzoni”. Stendo veli pietosi su altri siparietti visti di recente e sui personaggi nelle sfere.
Credo che un giorno, quando finirà il suo momento, la signora dovrà interrogarsi sul perché della morbosa, sinistra attrazione per questi modelli diseducativi portati in tv per anni e chiedersi quanto abbia contribuito all’abbrutimento della fetta del paese più povera di strumenti.
Un danno culturale incalcolabile, con strascichi che si porteranno dietro non so quante generazioni.

Facebook - Lucarelli

E voi da che parte state?

COMMENTI