Sonia Bruganelli rivela cosa suo marito Paolo Bonolis le ha raccomandato di non fare al Gf Vip 6

La neo opinionista del reality di Alfonso Signorini, intervistata dal Corriere della Sera, spiega perché ha accettato il ruolo al Gf Vip

Luana Luglio 22, 2021

Sonia Bruganelli – moglie del conduttore Paolo Bonolis – sarà insieme ad Adriana Volpe la prossima opinionista della nuova edizione del Gf Vip, condotto per la terza volta consecutiva da Alfonso Signorini.

Intervistata da Il Corriere della Sera, la Bruganelli ha parlato, tra le varie cose, proprio dell’avventura che intraprenderà su Canale 5, partendo dal fatto che non sarà affatto un’opinionista democristiana:

Democristiana non mi si addice proprio. […] Io penso che, non solo in tv, ma nella vita faccia comodo essere cinici, se non anestetizzati. E io tendo ad esserlo. Evidentemente Alfonso ha visto queste caratteristiche in me.

Poi si è soffermata invece sul perchè ha deciso di prendere parte al Gf Vip:

È un reality che mi ha sempre affascinato, un esperimento psicologico e sociale molto innovativo, sono sempre rimasta colpita dalle dinamiche delle persone in cattività. L’ho sempre seguito e alla fine ci sono cascata. Accettare di fare il Gf Vip è la cosa più trasgressiva che ho fatto in vita mia.

Nonostante abbia accettato volentieri il ruolo di opinionista, non ha fatto mistero del fatto che questa per lei sarà solo una parentesi e che poi tornerà alla sua vita di sempre:

Sono sicura, questa è solo una parentesi, una divagazione. Poi torno alla mia Sdl 2005, società di produzione di format tv e di programmi come Avanti un altro! Continuerò anche a condurre I libri di Sonia, un programma di incontri con scrittori importanti per parlare dei loro libri, alla luce della mia grande passione per la lettura.

Sempre in merito al Gf Vip, Sonia ha poi confidato a Il Corriere della Sera quale consiglio le ha dato il marito Paolo Bonolis:

Soprattutto uno: mi raccomando non litigare. Sa che facilmente mi parte l’embolo. Sono una che parte sparata ma poi mi dimentico pure quello che ho detto.

Infine, ha risposto alla domanda diretta se anche fra le mura di casa di solito è litigiosa:

No, assolutamente. Lui non è adrenalinico come in tv, è molto flemmatico, calmo. In vacanza è statico: ombrellone, libro, caffè. Io invece gli riempio la casa di persone, intorno a lui c’è un vortice di attività. Qui al mare siamo in nove persone, è già un po’ come stare nella casa del Grande Fratello.

COMMENTI