Squid Game, attore della serie accusato di molestie sessuali

L’attore rigetta le accuse

Linda Dicembre 5, 2022

Scandalo all’interno della cornice di Squid Game, la Serie Tv dei record sbarcata su Netflix.

L’attore della pellicola, Oh Yeong-su – alias Oh Se-kang – è stato infatti accusato di molestie sessuali. L’artista coreano ha 78 anni, ha sempre lavorato a teatro. Ma la vera notorietà è arrivata appunto con l’esordio in Squid Game, nel 2021.

Squid game

001“, questo il nome del personaggio che interpreta nella serie. L’uomo avrebbe toccato, secondo l’accusa, una donna in modo considerato “inappropriato”. Il fatto sarebbe avvenuto prima dell’uscita della serie tv, ovvero nel 2017. Archiviato lo scorso aprile, il caso è stato riaperto a seguito del ricorso della presunta vittima che si è detta determinata ad avere giustizia.

L’attore attualmente non si trova in stato di detenzione e ha negato in ogni modo la sua colpevolezza. In una dichiarazione rilasciata alla televisione coreana Jtbc Oh Yeong-su inoltre aveva dichiarato a sua discolpa:

Le ho solo tenuto la mano lungo la strada per il lago. Però mi sono scusato perché la persona aveva detto che non intendeva creare clamore attorno a questa situazione, ma non significa che stia ammettendo di essere colpevole.

La vicenda è stata ricostruita dal quotidiano coreano ‘Korea JoongAng Daily’. Netflix non ha rilasciato dichiarazioni, mentre in Corea del Sud  il Ministero della Cultura ha ritirato uno spot in cui l’attore parla di innovazione legislativa.

COMMENTI