Uomini e Donne, Chiara Rabbi sbotta sui social: “Sono sempre stata zitta, a un certo punto impazzisco”

L’ex corteggiatrice, scelta di Davide Donadei, chiede al fidanzato di avere un figlio e sbotta duramente contro le critiche ricevute sui social

Luisa Giugno 29, 2021

Chiara Rabbi social impazzisco

Chiara Rabbi ha replicato duramente alle critiche social. Chiara è stata la scelta di Davide Donadei, i due ragazzi sono più innamorati che mai ed in poco tempo sono andati a convivere. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha pubblicato, nelle sue Instagram stories, una foto tratta dal giornale Di Più. L’articolo in questione è una lettera della ragazza a Davide nella quale ha scritto di volere al più presto un bambino, così da avere l’affetto di una vera famiglia.

La ragazza è stata criticata poiché secondo alcuni utenti decidere di avere un figlio, dopo pochi mesi di relazione, è una scelta irresponsabile.  Chiara, poco fa, ha pubblicato il seguente screen dove è presente sia il messaggio della persona sia la relativa risposta.

Chiara Rabbi social impazzisco

Inoltre, ha poi pubblicato anche delle storie nelle quali ha espresso, senza mezzi termini, il suo pensiero:

Allora, dopo mesi e mesi che mi sono presa e mangiata la vostra m***a, sotto commenti per messaggio, ovunque no? Dove mi avete additato di ogni. Sono sempre stata zitta, qualche volta ho risposto sotto qualche commento. Ho ascoltato anche qualche consiglio “della serie non rispondere lasciali perdere” poi, ad un certo punto, mi toccano degli argomenti ed io impazzisco.

Dopo aver detto che, seppur difficilmente, non ha tenuto conto di critiche ed insulti ha affermato di non riuscire a trattenersi quando si arriva a parlare di determinati argomenti.

A me nessuno deve venirmi a dire che i figli sono caramelle, perché lo so benissimo. Ma più che altro nessuno deve venirmi a rompere i co*****i se ho deciso di costruirmi una famiglia con Davide, anche se è troppo presto. Non me ne frega un c***o. Sono sempre la stessa persona alla quale avete detto che sarebbe durata da Natale a Santo Stefano, che stavo lì per chi sa che cosa. Sono sempre la stessa persona che si spacca il c**o dalla mattina alla sera. Quindi mi sono rotta le p***e.

Poi mi meraviglio delle persone che per mesi mi scrivono, mi insultano e mi denigrano. Sono sempre stata zitta poi, ad un certo punto, quando rispondi passi anche da maleducata. Ad un certo punto anche meno sono libera di fare quello che voglio.

COMMENTI