‘Uomini e Donne’, Pamela Barretta dopo la furiosa lite in studio con Tina Cipollari pubblica le prove della sua verità! (Video)

Martina 8 Settembre, 2020

Uomini e Donne

Neanche il tempo di iniziare che già arrivano i primi scontri nella nuova stagione di Uomini e Donne! Durante la seconda puntata del dating show di Canale 5, tornato in onda proprio ieri pomeriggio, Tina Cipollari e Pamela Barretta hanno dato vita ad uno scontro davvero infuocato.

La dama è arrivata in studio per rivelare a tutti i presenti non solo gli strascichi della fine della storia con il cavaliere ma anche per precisare che Enzo – che nel frattempo sembrava pronto a risedersi nel parterre – in realtà sarebbe fidanzato. Questo atteggiamento di Pamela ha fortemente infastidito l’opinionista, che ha inizio a tuonare: “La vostra relazione è finita, perché continui a seguirlo, a controllarlo? Che ti frega? Stai facendo l’investigatrice privata. Saranno cavoli suoi”.

La Barretta a quel punto ha accusato la Cipollari di difendere Capo in quanto suo amico e l’opinionista, manco a dirlo, è esplosa sostenendo che quest’estate ha ricevuto anche dei messaggi da parte di Pamela dopo che quest’ultima è venuta a conoscenza di un incontro casuale avvenuto proprio con il cavaliere: “Tu ti sei permessa di messaggiarmi. Non ti devi permettere. Mi hai messaggiato, calunniandomi. Hai cercato il mio numero di telefono e mi ha mandato un messaggio dicendomi: ‘Hai incontrato Enzo‘. Cosa ti ha detto di me, quello?”. Non abbiamo parlato di te, Enzo è un uomo libero e può parlare con chi gli pare. Se io esco di qua e incontro qualcuno di Uomini e Donne lo saluto. Fatti una vita. Addio, spero!”.

Tina non ha per niente gradito che la dama si sia messa a cercare il suo numero e l’abbia contattata, ma poco dopo la messa in onda della puntata Pamela ci ha tenuto a provare la sua verità ed ha mostrato ai suoi followers un bigliettino in cui – stando al suo racconto – ci sarebbe il numero dell’opinionista, che glielo avrebbe lasciato personalmente a dicembre: “Non sono una stalker, non sono una pazza, non vado a cercare numeri delle persone in tutta Italia e questa ne è la prova. Questo è un bigliettino dove la signora Tina Cipollari mi ha scritto il suo numero. Ovviamente per privacy copro il numero, ma quando volete possiamo fare la prova calligrafica, questa è la sua grafia. Forse Tina te ne sei dimenticata, ma questo me lo hai lasciato a dicembre quando eravamo in un negozio a Saviano. Non sono pazza, non sono una stalker e quando uno dice la verità non si deve vergognare di nulla. Non ti ho stalkerato per tutta l’estate, ti ho mandato un solo messaggio, ma non perché ti ho vista sponsorizzare con Enzo! […] Nelle prossime puntate capirete se davvero sono pazza”.

E voi cosa ne pensate di tutto quello che è successo e delle parole di Pamela?

 

COMMENTI