‘Uomini e Donne’, la redazione replica alle accuse di Teresa Cilia: “Siamo stati in silenzio fino ad oggi, ma…”

15 Agosto, 2019 di Melissa

Teresa Cilia - Claudio Leotta - Chiara Bray

La redazione di Uomini e Donne ha aspettato diversi giorni prima di replicare ma, alla fine, ha deciso di controbattere alle accuse mosse dall'ex tronista Teresa Cilia.

Tutto è iniziato quando Teresa attraverso delle Instagram Stories si è scagliata contro Raffaella Mennoia, nota autrice di trasmissioni televisive come Uomini e Donne e Temptation Island. La Cilia con le sue parole ha fatto intendere, più o meno velatamente, di aver interrotto i rapporti con la redazione del dating show, con cui ella stessa aveva collaborato, a causa di alcuni comportamenti adottati dalla Mennoia, secondo lei, scorretti (ve ne abbiamo parlato QUI).

Inizialmente la stessa autrice ha replicato alle affermazioni di Teresa annunciando l'ipotesi di procedere per vie legali ma tanto non è bastato e l'ex tronista ha continuato ad aggiungere dettagli ai racconti precedenti. A quel punto è arrivato un comunicato ufficiale pubblicato dall'account Instagram di Uomini e Donne che, firmato dalla stessa Maria De Filippi, ha respinto qualsiasi tipo di accusa (lo potete leggere QUI). Teresa però ha continuato a parlare della vicenda scagliandosi in maniera ancora più aspra contro la redattrice aggiungendo sempre più particolari e facendo intuire di avere terze persone dalla propria parte pronte a parlare (ve ne abbiamo parlato QUI e QUI).

Da allora sono passati diversi giorni e le acque tra l'ex tronista e la redazione del dating show sembravano essersi calmate ma, evidentemente, non è stato così. Qualche minuto fa infatti Chiara Bray, Claudio Leotta e Stefano Carriero, anch'essi autori della trasmissione televisiva, hanno condiviso un lungo sfogo attraverso i loro profili social:

Siamo stati in silenzio fino a oggi nella speranza che alcune persone, che non vogliamo neanche nominare, riflettessero sulle assurde esternazioni chiaramente fatte nell'intento di aggiungere follower ai loro profili e garantendosi, di conseguenza, qualche sponsorizzazione in più. Abbiamo letto cose infondate e, purtroppo, offensive. Una per tutte che la redazione di Uomini e Donne e, in particolare, Raffaella Mennoia, fossero a conoscenza del fatto che una tronista, per tutta la durata del trono, fosse fidanzata. Chi segue Uomini e Donne sa perfettamente che non è così. Ogni qualvolta si è verificato che qualcuno avesse utilizzato il programma per propri scopi mentendo sul proprio stato sentimentale, ne è stata data immediata notizia al pubblico dalla conduttrice. Su tale serietà si basa da oltre vent'anni il programma "Uomini e Donne" nonché la professionalità di chi vi lavora. Del resto, l'unica vera strumentalizzazione è quella messa in atto in questi giorni ed in questo luogo "social" da chi è nella chira ricerca di visibilità ai danni di professionisti che mettono, invece, in atto ed a servizio di ogni partecipante al programma le proprie capacità lavorative e disponibilità. Augurando che tutto ciò sia servito a garantire un pubblico "virtuale" appagante, noi ci rimettiamo a lavorare per un programma in cui crediamo. Vogliamo anche dire che siamo un gruppo coeso, unito dalla stima reciproca, dalla passione e dall'impegno che sosteniamo ogni giorno. Noi ci vogliamo bene. I ragli d'asino non salgono in cielo.

E voi cosa ne pensate di questi ultimi sviluppi?