Uomini e Donne, Vanessa Spoto ancora vittima di bodyshaming: Massimiliano Mollicone la difende

L'ex tronista si è esposto anche a favore di Alessio Ceniccola, riempito di insulti dopo la rottura con Samantha Curcio

Linda Luglio 20, 2021

Massimiliano Mollicone e Vanessa Spoto

Massimiliano Mollicone e Vanessa Spoto – i due ex pupilli di Uomini e Donne – sono finiti sotto i riflettori nelle ultime ore.

Il motivo è ancora una volta dovuto ad alcuni commenti eccessivi degli “haters” che seguono la giovane ex corteggiatrice su Instagram e che si sono scatenati a seguito di un reel pubblicato dalla stessa:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Spoto (@vanessaspoto)

Già lo scorso mese, il giovane ex tronista romano era intervenuto sui social per difendere la sua bella compagna dalle accuse di bodyshaming che le erano state mosse, a proposito della forma del suo seno. Ancora una volta, Massimiliano si è sentito in dovere di rivolgere un messaggio chiaro e conciso a tutti coloro che si sentono liberi di giudicare la sua fidanzata e in generale, le ragazze, sui social network:

Ciao ragazzi. Scusate la mia assenza ma vi giuro che ho problemi di internet. Quindi cercherò di essere breve e conciso. Ieri Vanessa ha messo un reel. Pieni di insulti, come successe circa due settimane fa, un mese, non ricordo. Quando mi ero arrabbiato. Allora no, io dico. Mi spiegate il senso di questi insulti?

Voi non sapete se una persona può rimanerci più o meno male. Non sapete quanto una persona può essere debole o magari forte per delle cose. E non sapete quanta soggezione le potete mettere con questi commenti del caz*o. Quindi per piacere, onde evitare che potrebbero succedere delle cose… Ma questo vale per Vanessa come per tutte le ragazze. Una ragazza la può prendere in un modo, un’altra ragazza lo può prendere in un altro. Non potete sapere se una ragazza qualsiasi soffra di depressione e con sti messaggi la deprimete di più.

Oppure non so, ha crisi di autostima e  si può chiudere ancora di più. Non lo potete sapere. Magari la potete far stare proprio male. La distruggete con un commento del genere o magari a questa non gliene frega niente come fate con me con i denti, ma a me che caz*o me ne frega sinceramente. Pensate che prima di tutto può essere rivolta a voi, alle vostre figlie. Non sapete come una ragazza la può recepire. Avete un cervello usatelo per pensare. Passo e chiudo.

Infine, Mollicone ha voluto spezzare una lancia anche a favore di Alessio Ceniccola, ex fidanzato di Samantha Curcio, anche loro reduci dal percorso al dating show di Maria de Filippi. Ad Alessio, a causa della rottura con la bella tronista, sono arrivati e arrivano messaggi deplorevoli, che Massimiliano non ha potuto lasciar correre:

Ultimo messaggio, la smetto poi con le storie. Non voglio prendere le difese di nessuno. Devo dire una cosa che a me sta a da fastidio. Quello che state a scrive ad Alessio. Vi giuro ragazzi non vi sto schierando ma, dosate quello che dite. “Magari muori di cancro”. “Magari muori”. Ragazzi non sono belle parole. Questo lo riprendo col discorso che stavo facendo prima. Se ve lo dicono a voi, a tua madre, tua moglie. Tua figlia. Come la prendete? Non sono bei messaggi, non state dimostrando intelligenza. Se quella persona vi sta sul caz*o, può succedere, smettete di seguire. Perché tutto quest’odio? Ci sono veramente persone che stanno male e voi dite cazzate del genere. Spero di mom dover fare più storie dove mi inca*zo perché già è difficile la vita e non mi voglio arrabbiare più.

COMMENTI