Verissimo, Alex Belli e Delia Duran: “Nonostante gli alti e bassi, il nostro amore ha vinto su tutto!”

La coppia ha svelato di essere pronta a sposarsi legalmente e di sognare un figlio

Valeria Marzo 20, 2022

Ospite della puntata odierna di Verissimo, noto programma di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin, è stata Delia Duran.

La donna, reduce dall’esperienza al Grande Fratello Vip 6, ha iniziato l’intervista parlando del suo passato. Principalmente ha parlato delle difficoltà avute nel lasciare il suo paese d’origine, ossia il Venezuela, e nell’arrivare in Italia. Difficoltà causate anche dal padre che sin da bambina ha abbandonato lei e la mamma, lasciandole completamente sole. Ma soprattutto si è confessata a proposito delle relazioni sentimentali travagliate che ha avuto prima di innamorarsi definitivamente di Alex Belli.

La Duran, infatti, ha un matrimonio alle spalle con un uomo che non le mostrava il suo amore, anzi, la trattava decisamente male, picchiandola e aggredendola sia verbalmente sia psicologicamente. Questo rapporto ha portato la donna a soffrire tanto per amore e a perdere tutto, decidendo di separarsi dal compagno aggressivo. Da quel difficile momento ne è uscita proprio grazie all’amore che ha ricevuto dopo aver incontrato il suo amato, Alex.

Ed è stato proprio lui a raggiungerla in studio e proseguire insieme l’intervista. Inevitabile è stato ripercorrere i momenti salienti della loro esperienza all’interno della Casa più spiata d’Italia. Dapprima ripercorrendo i momenti vissuti da Alex, che come tutti sappiamo si è lasciato andare ad una sorta di relazione chimica” con Soleil Sorge. Poi si è passato al percorso di Delia, che anche lei ha avuto qualche piccola defaillance iniziale con Antonio Medugno. Ma una volta conclusa l’esperienza per entrambi, i due non hanno avuto più alcun dubbio a riguardo della loro relazione e sono tornati innamorati e più forti di prima. Delia ha così descritto i momenti che ha vissuto in casa, momenti di totale confusione e insicurezza sentimentale che però sono stati certezza una volta aver capito che il suo sentimento era rivolto solamente al suo uomo:

All’inizio sono entrata in questa sorta di tunnel di confusione totale perché a volte anche il gioco ti porta a quello. E lo capisci strada facendo. All’inizio non capivo niente, ero in una fase confusionale in cui dicevo: “ma cosa sto facendo?“. E per questo motivo il mio modo di pensare, mi ha portato ad un binario totalmente diverso. Fatto sta che, nella mia follia più totale, ho anche strappato l’anello. Poi però, quando due anime si uniscono, nel bene e nel male, è lì nella separazione che ti accorgi che quando c’è l’amore possono esserci alti e bassi, confusione, tradimenti…ma lo amo.

Anche Alex ha confermato di essersi preoccupato quando ha visto inizialmente la sua donna avere qualche piccolo cedimento proprio con Medugno ed è proprio lì che ha deciso di rientrare in Casa. Una volta usciti però i due si sono mostrati assolutamente decisi del loro amore, anzi hanno addirittura dichiarato di essersi rafforzati.

L’ex protagonista di Cento Vetrine, ha poi dato una “news flash” alla conduttrice, che riguarda un aspetto decisamente importante della loro vita. Aspetto del quale, spesso sono stati criticati:

Non ci siamo rimessi ancora gli anelli perché io ho ricevuto un mese fa la sentenza definitiva del divorzio perciò sono completamente libero legalmente. Lei adesso la riceverà tra poco. Ti possiamo dire che ci rimetteremo gli anelli con una celebrazione invece vera, legale. Per suggellare la promessa che abbiamo fatto il 26 Giugno dell’anno scorso.

Delia ha prontamente risposto:

Sono felicissima però la prima cosa che vorrei veramente fare è un bimbo. Diventare mamma sarebbe già il momento per farlo.

Rassicurata da Alex che ha detto: “lo faremo!“. L’intervista si è conclusa con la conferma che all’interno della Casa, per nessuno dei due si è trattato di recitazione o di finzione, anzi tutt’altro. I due hanno vissuto a pieno la loro esperienza, instaurando solamente rapporti veri, senza mai giocare o recitare.

COMMENTI