Amici 20, seconda puntata: eliminati Ibla e Leonardo Lamacchia

Acceso scontro tra Alessandra Celentano e Lorella Cuccarini (appoggiata da Stefano De Martino)

Linda Marzo 28, 2021

Nella serata di stasera, sabato 27 marzo, è andata in onda la seconda puntata del serale di Amici 20.

Nell’esordio dello scorso sabato abbiamo assistito alle prime sfide e all’eliminazione dei primi due allievi. Gaia Di Fusco e Esa Abrate, sono stati infatti i primi a dover lasciare il talent-show. Nella seconda puntata di stasera, lo studio di Amici 20 si è colorato di nuove sfide e nuove dinamiche.

Maria De Filippi ha salutato i tre giudici che hanno fatto il loro ingresso in studio: Stefano De Martino, Emanuele Filiberto di Savoia e Stash Fiordispino. La padrona di casa, ha chiesto alla Celentano quale dei tre giudici sopportasse meno. La maestra nel fare il nome di Stefano, ha generato l’ilarità del diretto interessato che ha esordito con “le migliori storie d’amore nascono così”.

La squadra capitanata da Rudy Zerbi e Alessandra Celentano, sorteggiata, ha scelto per prima chi sfidare. Il team “dei cattivi” ha scelto di battersi contro la squadra capitanata da Arisa e Lorella Cuccarini. C’è stato un simpatico sketch per sciogliere il ghiaccio tra Arisa e Zerbi. I due hanno rivelato di corteggiarsi reciprocamente e di scambiarsi molti complimenti durante la settimana.

Il primo punto della gara lo ha conquistato Sangiovanni con Ma il cielo è sempre più blu, contro Alessandro Cavallo che si è invece esibito insieme a Martina Miliddi,Ibla e Rosa Di Grazia in un corale ambientato nell’antica Roma.

La seconda manche, ha visto scontrarsi Leonardo Lamacchia che ha cantato Nel blu dipinto di blu, contro Tancredi, che invece si è esibito in una versione rivisitata di Buonasera Signorina. Il punto è andato a quest’ultimo, con grandi complimenti dei giudici.

Subito dopo si è realizzata l’attesissima comparata in Physical tra Enula e Ibla. A conquistare i tre giudici di gara nella sfida canora di sensualità è stata Enula, considerata dagli stessi “sinceramente sensuale”. Zerbi aveva chiesto ai votanti, prima delle due performance, di ascoltare le loro voci ad occhi chiusi.

La gara si è quindi conclusa con la vittoria della squadra capitanata, per 2 a 1, da Zerbi e la Celentano. Al ballottaggio sono andati – per volere dei due professori – Alessandro Cavallo, Ibla e Martina Miliddi. Quest’ultima, è stata difesa da Stefano De Martino, dopo che la maestra Celentano l’ha definita “negata nella danza”: “Onestamente penso che non sia utile dire a una ragazza di vent’anni che è negata. Io non contesto il contenuto. E’ solo il modo perché è una ragazza di venti anni.” Il primo a rientrare in gara è stato Alessandro. La prima eliminata della seconda puntata è stata Ibla, che si era precedentemente esibita nella sua Libertad e in No te Gusta. La cantante ha abbracciato Raffaele Renda commosso, ha ringraziato Rudy nonostante le critiche per averla scelta e la produzione tutta.

La seconda sfida ha visto contrapporsi il team vincente contro quello capitanato da Veronica Peparini e Anna Pettinelli.

Protagonista della prima manche, la comparata in Maledetta Primavera tra Aka7Even e Sangiovanni. Zerbi ha fatto un appunto sulle barre prodotte da Aka definendole elementari e trovando la risposta seccata dell’allievo: “Per te è linguaggio elementare per me è  linguaggio diretto“. Dopo un abbraccio tra i due sfidanti, il punto è andato a Sangiovanni.

Giulia Stabile ha pareggiato i conti, ballando in coppia con Samuele Barbetta e contro l’assolo di Tommaso Stanzani. Stefano De Martino, nonostante aver dato il voto alla Stabile, ha fatto un appunto a Stanzani: “Diventerai un grande ballerino se continuerai a studiare così“.

La terza sfida definitiva, è stata vinta da Sangiovanni con il Ragazzo della via Gluk. L’allievo si è fatto prendere dall’emozione a metà esibizione, scusandosi e ripetendo così la performance per la seconda volta. Aka7Even si è invece esibito sulle note di Cu’Mme al pianoforte. Quando il punto è andato a Sangiovanni, la Pettinelli non ha nascosto il suo dissenso in alcun modo.

Il team Zerbi-Celentano ha realizzato quindi la seconda vittoria. Giulia Stabile è stata la prima a salvarsi al ballottaggio, dopo un’esibizione passionale in cui ha utilizzato la giacca di Sangiovanni. Samuele Barbetta si è esibito sulle note di Mantieni il Bacio di Michele Bravi. Aka7Even è stato eliminato in maniera provvisoria. Il cantante si è scontrato, a fine puntata, con l’altro allievo finito al ballottaggio nella sfida successiva.

Nella terza manche la squadra ancora vincitrice è tornata a sfidare il team capitanato da Arisa e Lorella Cuccarini.

Il primo a portare il punto a casa è stato Raffaele Renda, vincendo la comparata sulle note di Listen contro Deddy. Raffaele ha spiegato il motivo per cui ha lanciato il guanto di sfida in questione mettendo in evidente difficoltà l’avversario che non gode della stessa estensione vocale. A detta sua, si è sempre sentito dire che il suo saper cantare non fosse importante e con questa sfida ha voluto riscattarsi.

Il pareggio si è poi realizzato con il guanto di sfida che ha visto protagoniste Martina Miliddi e Serena Marchese. Sfida accettata da Martina ma “falsificata in maniera clandestina” a detta della Celentano. La Cuccarini ha motivato la sua decisione di cambiare alcuni passi al fine di adattare la Miliddi al genere neo classico, vista la sfida, a detta loro, palesemente non equa. Per accentuare le differenze, la maestra Celentano ha proiettato un video della professionista Giulia mentre balla il pezzo, in simultanea con le due esibizioni. Il punto è andato a Serena.

La terza sfida invece, decisiva, è stata vinta da Rosa Di Grazia. Rosa ha ballato sulle note di Sarò Libera di Emma. A detta della Celentano la sua esibizione è stata “tanto vento, tanti capelli, poca danza“. Tommaso Stanzani invece, ha ballato sulle note di Aiello. De Martino ha fatto un appunto alla Celentano, dopo aver votato Tommaso: “Riesci a mettere anche in difficoltà i tuoi allievi. Questo era un pezzo molto difficile“. “Ha votato l’ormone” ha tuonato Alessandra una volta preso atto dell’esito della sfida.

Ha vinto così la terza manche il team ArisaCuccarini. Al ballottaggio sono finiti Serena, Leonardo e Deddy.
Quest’ultimo ha cantato la sua 0 Passi. Leonardo ha cantato anche lui il suo nuovo inedito, Giganti. La prima a salvarsi è stata Serena, che invece ha danzato sulle note di New York, New York. Al ballottaggio contro Aka7Even è andato Leonardo Lamacchia.

A fare il loro ingresso in studio Pio e Amedeo. I due showman hanno esordito subito con un riferimento alla battuta detta durante la scorsa puntata su Belen Rodriguez e il suo nuovo compagno. Hanno mostrato sul grande schermo un pensiero che la showgirl argentina ha inviato loro dopo aver preso atto dello sketch. Nel messaggio, la Rodriguez ha specificato che alcune frasi polemiche che invitavano genericamente a “sciacquarsi la bocca” pubblicate da lei stessa, non erano affatto riferite a Pio e Amedeo ma agli haters, chiarendo così ogni dubbio.

Si è poi tornati nel vivo della gara. Nella sfida al ballottaggio, Aka ha cantato Mi Manchi dedicandolo alla Miliddi e successivamente la sua Mille Parole. Lamacchia ha cantato il suo inedito Orione e Il Natale e L’estate.

Anche per questa puntata, come per la precedente, la ballerina Giulia Stabile è stata l’allieva col maggior gradimento ricevuto dal pubblico.

Durante le performance, Enula è scoppiata in lacrime per la possibile uscita di Leonardo. A lasciarsi andare ad un lungo pianto una volta rientrato in casetta è stato invece Aka7Even, in ansia per il verdetto. La padrona di casa, ha annunciato l’esito della sfida fuori dagli studi per evitare spoiler anche in merito al secondo eliminato, che è stato Leonardo Lamacchia.

E voi avete seguito la puntata di Amici?

COMMENTI