‘Gf 16’, Martina Nasoni discute con Daniele Dal Moro e Valentina Vignali: ecco cosa le ha fatto perdere la pazienza! (Video)

Stefania 28 Aprile, 2019

Grande Fratello 16 - Martina Nasoni, Valentina Vignali, Daniele Dal Moro

Tra Martina Nasoni e Daniele Dal Moro è scattata fin da subito una sintonia particolare, che li ha portati a scambiarsi un bacio dopo solo due giorni (QUI il racconto della ragazza alle sue compagne di gioco), ma questo non è bastato a far nascere ufficialmente la prima coppia del Grande Fratello 16.

Le remore del 29enne veronese non gli hanno permesso di cedere totalmente alla voglia di intraprendere una frequentazione durante l’avventura televisiva: i suoi dubbi sono principalmente concentrati sulla differenza d’età che intercorre tra di loro. Seppur poco notevole – la concorrente umbra ha 21 anni, quindi 8 meno di lui – questo fattore sembra destabilizzare molto l’imprenditore che teme di confrontarsi con una persona immatura.

Questi pensieri che lo hanno attanagliato per lo più durante la scorsa settimana sembravano essere svaniti del tutto da mercoledì, giorno successivo della diretta, quando i due si sono mostrati molto più affiatati e complici di prima (QUI potete vedere un video che li mostra particolarmente vicini).

A gettare nuove ombre sulla loro frequentazione, però, sono arrivati i commenti degli altri inquilini, che non sembrano credere alla buona fede di Dal Moro, e la segnalazione del web di un presunto bacio che sarebbe scoccato tra lui e Valentina Vignali, che all’esterno è già fidanzata con il fotografo romano Lorenzo Orlandi (QUI tutti i dettagli).

Non solo, nuovi commenti hanno infastidito particolarmente la Nasoni, che ieri sera è sbottata. Si è prima confidata con Erica Piamonte e Francesca De Andrè, con le quali si è detta stanca di essere giudicata per la sua età –“Piccoletta di qua e piccoletta di là!” – e poi ha rivelato che anche Daniele e Valentina le fanno continuamente delle battute poco gradite: “Eh tu che ne sai che hai 12 anni o eh tu che ne sai che sei piccolina… Il prossimo che mi dice una cosa del genere sbrocco perché sono al limite!”.

In seguito ha preso in disparte la Vignali e ha affrontato il discorso direttamente con lei, che le spiega: “Io mi comporto e scherzo nello stesso modo con tutti. Non credo che Daniele pensi cose quando io faccio una battuta!” (QUI il video). A quel punto subentra il ragazzo, che senza mezzi termini le chiarisce il suo pensiero (QUI il video).

Devo smettere di fare battute? A me frega un cazzo se te la prendi sinceramente! Ti spiego il perché. Piccola rispetto ai 21 anni fine. Devi capire una cosa, parlo per me. Se ti dico “piccolina” è per i ventun’anni, perché tu sei piccola per l’età, non per la testa, sennò nemmeno ci parlerei con te. Non devi prendertela, fidati. Se tu te la prendi dimostri di essere piccola. Detto da me non è piccola nel senso che sei scema, è piccola per l’età. Se mi dici dove devo firmare per scambiarci di età, lo faccio subito. Ti faccio un esempio, io a trent’anni ho una testa così – sì, sono umile – spendo cinque minuti del mio tempo con te se penso che sei una stupida? Me ne sto con lei piuttosto che faccio anche più scena, e tutti quelli qua dentro che pensano che io stia con te per strategia e robe simili, ma sai chi se li incula? Io piuttosto sto con la Vignali allora… I cartoni che guardavo io già non sono più gli stessi che hai guardato tu. Io te lo dico così perché voglio farti capire il mio concetto. Ci sono aspetti di te che rispecchiano la tua età, altri per cui si vede che la tua storia ti ha portata a crescere prima.

E voi da che parte state?

COMMENTI