‘Gf Vip 4’, Clizia Incorvaia ospite in radio: “Mi piacerebbe che Paolo Ciavarro fosse il mio amore eterno!”. E fa un augurio inaspettato a Francesco Sarcina

Emanuela 31 Maggio, 2020

Non succederà più

La sua storia d’amore con Paolo Ciavarro sta facendo sognare i suoi tanti fan. Clizia Incorvaia e Paolo si sono incontrati ed innamorati al Grande Fratello Vip 4, conclusa l’esperienza dentro alle mura della Casa più spiata d’Italia i due innamorati non hanno potuto però vivere a pieno il loro amore a causa delle restrizioni dell’emergenza da Coronavirus che li ha costretti a stare lontani per altri mesi. Adesso finalmente i due innamorati sono riusciti ad essere l’uno fra le braccia dell’altro.

Erano infatti pronti ad incontrarsi davanti alle telecamere di Live Non è La D’urso il 24 maggio, ma la padrona di casa ha rivelato ai tanti spettatori che in realtà Clizia e Paolo quella sera non si sarebbero rivisti per la prima volta, e che in realtà il loro tanto atteso incontro era avvenuto il giorno prima, per fare un servizio fotografico per la cover di un famoso giornale.

L’influencer siciliana ospite nella trasmissione radiofonica di Non Succederà più ha quindi ripercorso la sua storia d’amore con il figlio di Eleonora Giorgi (anche lui precedentemente ospite da Giada De Miceli) e ha raccontato le emozioni che sta vivendo :

Bene, bene, bene, felice perché è un momento magico. Stiamo insieme con Paolo e quindi finalmente dopo mesi interminabili. Ecco questo era il giusto finale. […] Non ci vedevamo dal 24 di febbraio, poi ha fatto questa prigionia forzata per amore, perché doveva farla per forza… era l’unico modo per vedersi, quindi viaggiare per lavoro e fare questa benedetta quarantena. C’è stato questo step, quest’altra prova da superare. Se ci pensi noi non ci vedevamo dal 24 febbraio, io sono andata via con l’eliminazione va bé, poi lui è rimasto ancora fino all’8 aprile, era fuori: pandemia. Poi non si sapeva come doveva arrivare in Sicilia e poi la quarantena cioè tutto step by step. E’ stata una cosa interminabile però ce l’abbiamo fatta. […] La prima cosa che ha fatto mi ha chiamato subito appena uscito dal programma, 5 minuti dopo mi ha subito chiamato. […] Sembriamo i protagonisti di quei film apocalittici, mamma mia.

Nel passato di Clizia c’è la fine di un matrimonio con Francesco Sarcina e una figlia, un trascorso che le ha lasciato delle ferite. Ma grazie a Paolo ha ricominciato a credere nell’amore:

In tanti mi hanno scritto che grazie a noi, che grazie a me… a tutte e due si sono riaperti dinnanzi all’amore, tanti erano disillusi come me, tanti avevano sofferto tanto da appendere le scarpe al chiodo che non credevano più, non avevano più fiducia nell’essere umano, ma anche uomini sai?! […] Li vivi come dei fallimenti personali. Ma invece la verità è una: cadi, ti sbucci le ginocchia e ti rialzi più forte di prima.

Clizia ha quindi svelato cos’è che le ha fatto di nuovo brillare il cuore:

Lui mi ha fatto ritrovare quella Clizia del liceo, quella che avevo perso. In questi anni ero diventata un po’ più cinica, più sofferente, disillusa. Da persona classico romantica quale sono cresciuta a pane e Catullo avevo dimenticato tutto questo. Lui ha riscoperto quella Clizia ironica, con una sufficiente cultura. […] Avevo dimenticato quel modo di fare, ero tanto cambiata. Lui col suo modo elegante, gentile, col suo modo di sedurmi non sfacciato, rispettando i miei tempi e mi piaceva che noi c’abbiamo messo un mese prima di darci il primo bacio. Se lui l’avesse fatto prima probabilmente non ci saremmo baciati, quindi avrebbe rovinato tutto. Oggi nessuno più vuole aspettare, tutti bruciano tutto e subito senò ci i provano con un’altra.

E ha parlato della loro di come hanno trascorso la loro prima notte insieme:

Dopo mesi e mesi di attese abbiamo fatto come si dice? Un after, un no stop. Però abbiamo parlato tanto… Io dal primo bacio te lo giuro avevo capito che fra noi c’era una connessione e una chimica pazzesca ed è così. Punto. E’ alchimia proprio.

La Incorvaia ha anche rivelato che Paolo non starebbe a casa sua:

No, io c’ho la cucciolina, sono soprattutto mamma innanzitutto. E’ distante da me, ha una casettina, così da dedicarmi in maniera giusta a mia figlia e al mio ragazzo. In questo momento di pandemia stiamo cercando di trasformare questo momento buio per tutti quanti dal punto di vista lavorativo, economico e tutto quanto, stiamo cercando di trasformarlo in un momento di amore. Perché normalmente, effettivamente, non ci saremmo potuti vedere così. Fagocitati da mille impegni lavorativi, dalla vita stessa, non sarebbe stato così e allora sto cercando di vedere la cosa positiva.

E cosa ne pensa sua madre di Ciavarro:

Mia madre deve ancora leggergli la mano a Ciavarro. Mia mamma è un po’ streghetta, una strega bianca. Ci siamo visti… in quel mese di telefonate su telefonate […] noi spesso facevamo i video aperitivi con i nostri genitori, Eleonora e lui. Si sono pure sentite stamattina. Loro si sono conosciuti, si sono visti. Lei è sempre un po’ una scorpioncina quindi ogni tanto lo punzecchia.

Il suo sogno è infatti quello di avere una famiglia unita:

Io vengo da una famiglia super sicula da questo punto di vista, super unita, i miei cugini sono la famiglia […]. Quindi io avendo avuto tutti questi messaggi meravigliosi dalla mia famiglia, per cui li ringrazio tanto, per me quando è finita la mia famiglia è stato un po’ molto pesante per quello. Non riuscivo a rassegnarmi di togliere la famiglia unita a mia figlia, quindi mi piacerebbe avere un domani una famiglia unita, alternativa, le famiglie allargate sono ormai una realtà.

Alla domanda della conduttrice Giada in cui le chiede se Paolo potesse essere il suo grande amore della sua vita, Clizia ha risposto:

L’amore che ti sconvolge l’anima, quello che vorresti che sia per sempre e che profuma di eterno è uno lo penso anch’io. Mi piacerebbe fosse così, adesso dirlo così in radio è… darebbe troppa sicurezza anche a Ciavarro. Mi piacerebbe che fosse il mio amore eterno.

Lei infatti è riuscita a scindere il suo passato e le delusioni da quello che sta vivendo adesso e che spera per il proprio futuro:

La sofferenza mi ha forgiata, sono una principessa guerriera, non sono una principessa nella torre che aspetta di essere salvata, oggi mi sono salvata da sola e poi ho trovato il principe.

E sul concorrente del Gf Vip, Sossio Aruta che riteneva Clizia colei che porta i pantaloni nella coppia, Clizia ha puntualizzato: “Di solito porto la minigonna. Paolo è un uomo molto forte e determinato, l’acqua cheta rompe i ponti ragazzi. Quindi un po’ e un po’, lui è un uomo molto forte e che non lo palesa e non ha bisogno di ostentarlo. Non è il tipico esemplare alfa. Proprio per quello mi piace tanto lui, perché ha questa eleganza che tanti uomini dovrebbero avere secondo me“.

Per quanto riguarda la gelosia, l’influencer siciliana ha affermato:

Questo dobbiamo vederlo sul campo. Lui ha detto che è geloso il giusto, io ho detto che sono siciliana e qua mi sa che ce la giochiamo. Perché dire: “sono geloso il giusto“, dice tutto e dice niente…

E a proposito dei loro progetti futuri, dato che lei vive a Milano e lui a Roma, ha risposto in maniera molto tranquilla, lanciando anche un augurio al suo ex marito:

Ci vedremo ogni weekend… tanto sono tre orette di treno, una di aereo. Poi concili con le cose della vita privata, la piccolina ha anche un papà, un papà che la ama tanto quindi figurati, come dicevo prima si diventa una famiglia allargata. Infatti auguro tanto amore al suo papà, di trovare una bellissima storia d’amore come la mia, mi piacerebbe tanto.

Infine ha svelato la cosa più bella che le ha detto Paolo:

Corrosiva. Perché il primo ballo che abbiamo fatto insieme, ero lì in casa da tre giorni, c’era questo lento perché giocavamo a obbligo e verità. L’obbligo era fai un ballo con Clizia finiamo di ballare, lui si alza la maglietta: “Ah, c’ho dei puntini… sono allergico a te. Sei corrosiva“. Mi hanno definita in vari modi, ma corrosiva mi mancava.

E quali sono i concorrenti con cui ha mantenuto un buon rapporto: Rita Rusic, Pago. Licia Nunez, Andrea Montovoli, Carlotta Maggiorana, Fernanda Lessa.

QUI per riascoltare l’intervista.

Voi cosa ne pensate di questa chiacchierata?

COMMENTI