‘Gf Vip 4’, Pasquale Laricchia ospite in radio: “Ecco perché Patrick Pugliese non ha vinto il programma!” (Video)

Ludovica 19 Aprile, 2020

Radio

Pasquale Laricchia è stato uno degli Highlander della quarta edizione del Grande Fratello Vip. La sua esperienza all’interno del reality condotto da Alfonso Signorini, tuttavia, non è durata a lungo. Pasquale, che aveva già partecipato al programma nel 2003, è stato eliminato durante la quinta puntata. Ospite di Giada Di Miceli durante la trasmissione radiofonica Non succederà più su Radio Radio, il pugliese ha parlato della sua avventura:

Siamo entrati perché quest’anno era il ventennale e gli autori hanno deciso di chiamare chi ha dato una mano a rendere popolare questo programma. Per me è stata una bella esperienza, sono orgoglioso. Dopo 17 anni, essere convocato mi ha fatto molto piacere.

Alla domanda ‘secondo te come mai non sei arrivato in finale?‘, l’ex gieffino ha risposto:

Non ci sono arrivato perché non ho iniziato. E’ che purtroppo oggi, rispetto a un po’ di anni fa, funziona diversamente. Quando l’ho fatto io non esistevano i social, quindi anche le votazioni erano solo attraverso il televoto. Uno alzava il telefono e pagava. Succedeva che chi aveva il telefono erano solo persone adulte. Oggi, invece, che il televoto è basato sul web, tutto è basato sulla popolarità sul web, ma non corrisponde a quello che è a casa.

Secondo Pasquale, ad aver influito sulla sua uscita sarebbe stata una frase di Barbara Alberti che su di lui aveva dettoUno con la faccia d’assassino che se potrebbe farebbe del male alle donne”:

Secondo me ha influito. Quando si esprime l’ultimo degli arrivati non ha spessore, quando le cose le dice una persona del suo livello incidono di più. Se lo dice una donna e in quel modo, senza contraddittorio, influisce. Quando uno sente una cosa del genere si sofferma, gli dai la possibilità di riflettere e pensare. Non sono mai arrivate le scuse ovviamente. Lei ha sempre detto che voleva chiedermi scusa, ma non l’ha mai fatto. E’ una questione di classe. Quando sei dall’alto del tuo piedistallo, non sei propensa a chiedere scusa ad una persona come Pasquale Laricchia. La signora Alberti è adulta e fa tutto quello che vuole nel pieno della coscienza. Se a lei piace esprimersi in quel modo, poi giudicherà chi ci guarda. Non necessariamente la cultura si sposa con un buon linguaggio. Sono anni che va in televisione, sa come funziona. Io non mi sarei mai espresso in quel modo.

Sulla vincitrice Paola Di Benedetto ha detto:

Io avrei fatto vincere Patrick Pugliese, siamo amici. Il Gf è così, non sempre vince quello che più risulta protagonista, a volte vince la tranquillità. Se ci fossero stati Paola e Patrick io avrei fatto vincere lui. Sossio Aruta ha fatto un bellissimo percorso, ma è entrato in corso d’opera. Lui in breve tempo è riuscito a mostrare tante cose e ha fatto cambiare idea a tante persone. Patrick non ha vinto perché diventa una questione di quanti seguaci hai sul web. Paola ha milioni di persone, è una disparità evidente. Patrick è riuscito a fare il reality alla vecchia maniera, solo con le dinamiche della casa. Senza gossip e senza inciuci, tutto quello che succedeva era all’interno della Casa.

Pasquale ha anche dato la sua opinione su Antonio Zequila:

Lui ha una consapevolezza di se stesso che è molto alta ed in funzione del suo livello dice “sono un artista, sono un vip e vincerò perché ho un background esagerato“. Da giocatore pensava di vincere.

Su Pago e Serena Enardu, invece, ha detto:

Penso possano durate. Ho avuto modo di conoscerli e posso dirti che purtroppo la tv amplifica delle cose. Se loro avessero fatto le stesse cose fuori sarebbe stato meglio. Loro si amano veramente. Lui si è distratto per non penalizzare la compagna all’interno del gioco.

Qualche dubbio, invece, nutre sulla coppia formata da Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro:

Se dureranno bisogna vedere. I sentimenti all’interno del Gf si enfatizzano, quando esci ognuno ha la propria vita e lo stile di vita cambia. Bisogna vederli dopo, io spero che continuino perché sembra una storia d’amore da film. Poche coppie che nascono nel Gf durano. Lei è un’influencer, se lei si fa condizione dai fan magari cambia il percorso della loro relazione. Se tu devi dare conto sennò perdi il consenso, come un politico, ti fai condizionare. Bisogna vedere quanto la gente è disposta a dare priorità a quello che si prova.

Pasquale ha poi voluto difendersi dalle accuse che gli sono state mosse da Victoria Pennington, la ex compagna conosciuta durante il Grande Fratello 3 che lo ha accusato di maltrattamenti:

E’ stata una forma di pubblicità che si è voluta fare. Quando si potrà tornare in tv, porterò a Barbara D’Urso il necessario per smentire definitivamente tutto, così non se ne parlerà più. Ho promesso a Barbara che le porterò queste cose, dimostrerò quante bugie e falsità sono state dette. Il dio danaro fa miracoli, verrà sbugiardata e messa nell’angolino.

QUI per riascoltare l’intervista.

Che ne pensate del percorso di Pasquale all’interno della Casa?

COMMENTI