‘Gf Vip 5’, Fulvio Abbate dopo l’eliminazione: “Prima o poi si scanneranno tutti, lì dentro”. E si scaglia contro Franceska Pepe, Elisabetta Gregoraci e Francesco Oppini

Dalia 30 Settembre, 2020

Fulvio Abbate - Franceska Pepe - Elisabetta Gregoraci - Francesco Oppini

Ieri sera, il Gf Vip 5 ha avuto il primo eliminato di questa edizione, Fulvio Abbate. Lo scrittore non è riuscito a battere Franceska Pepe, Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, dovendo così abbandonare la Casa.

Il pubblico si è diviso su questo personaggio: c’è chi lo ha ritenuto saggio e chi, invece, lo classificava tra i peggiori del programma. Eppure, Abbate è oggi fuori dal reality ed ha rilasciato la sua prima intervista a Radio Radio.

In realtà, una busta fortunata avrebbe potuto annullare la sua eliminazione, ma così non è stato e di questo ne è contento lo scrittore:

Ho temuto di essere ripescato e di tornare tra le nutrie, questo è stato un timore immenso. A parte alcune persone che porto nel cuore, come Patrizia De Blanck (anche se mi dicono si siano già svendute), non esiste la fedeltà lì dentro. Massimiliano Morra è un ragazzo inerme, che l’altro ieri ha risposto alla tracotanza del figlio della Parietti (Francesco Oppini, ndr) che io reputo l’elemento più tracotante lì dentro.

Fulvio non ha un pensiero molto positivo dei suoi ex compagni di viaggio e non ha perso occasione per ribadirlo:

Alcuni ragazzi sono inermi, carini, il cielo li ha buttati e la terra li ha raccolti. Ci sono persone amabili, dei revenants, hanno investito molto in questo programma come Maria Teresa Ruta che è insostenibile. Lei si sveglia e inizia a ballare per mostrarsi. Gli altri pensavano che fosse scombiccherata, invece è una strategia precisa. […] Non vedevo l’ora di scappare, perché non resisti quando vedi quattro squin**e che stanno lì tutto il giorno con il phon e la spazzola. Alcuni passavano intere giornate a fare battute del cavolo tipo: “Dov’è Bugo?“.

A quel punto, Abbate ha passato in rassegna tutti i suoi conquilini più insopportabili, a partire da Elisabetta Gregoraci:

Della Gregoraci non ne contemplo neppure l’esistenza. Lei è convinta di essere Mata Hari, ha intorno dei boys che le danno questa sensazione. Lei è convinta che questo Grande Fratello sarà il suo Magnificat.

Altro personaggio sorprendente è stato Fausto Leali. Il cantante è stato squalificato per aver pronunciato una frase razzista nei confronti di Enock Barwuah:

Fausto ha viaggiato moltissimo e la cosa più grave è che quest’uomo non si sia mai coltivato. Il discorso su Mussolini era inaccettabile, veniva anche da un analfabeta di storia, totalmente. Poi nel suo analfabetismo ha chiamato “ne*ro Enock, che è un ragazzo d’oro che tra poco sbrocca. Perché un conto è lo spogliatoio della partita, ben altra cosa è quella specie di carnaio.

A sorpresa, invece, Fulvio ha speso parole al miele per il fratello di Mario Balotelli:

I maschi lo vorrebbero complice contro tutto il resto. Questi maschi hanno al centro la Gregoraci, che vedono come la Madonna di Botticelli. A un certo punto Enock, che è educato, dirà: “Ma questi che ca**o vogliono da me?“. E li manderà a quel paese. Enock è un ragazzo d’oro e perbene.

Ha un pensiero opposto, invece, su Oppini e la Pepe:

Quello che ritiene di dover muovere i fili di questa specie di “setta” pietosa è il figlio della Parietti. Lui si è dato i gradi di capoclasse. Quella sciroccata di Franceska che io ho difeso e poi scopro avermi votato (per fortuna perché sono potuto tornare alla vita e al pensiero) lo farà a pezzi. Quindi ne vedranno delle belle.

Infine: come andrà a finire la loro convivenza?

Prima o poi si scanneranno tutti. Ma si scannassero per un ideale alto, che ne so, come Enrico Toti, come Cesare Battisti, il patriota irredentista intendo. Ma questi non sanno manco chi sono  e quindi si scanneranno su delle stro***te.

COMMENTI