‘Gf Vip 5’, tra lettere e lacrime torna il sereno tra Tommaso Zorzi e Francesco Oppini: ecco cosa è successo nella notte! (Video)

Luana 12 Novembre, 2020

Tommaso Zorzi e Francesco Oppini - Lettera

E’ stato tempo di confidenze ieri sera per Tommaso Zorzi nella casa del Grande Fratello Vip che finalmente ha deciso di aprirsi con Francesco Oppini tramite una lettera, dopo tanti momenti di alti e bassi. I due infatti ieri avevano avuto una discussione a seguito di cui Zorzi si era domandato più volte sul valore che per Francesco avesse la loro amicizia, che lo ha portato poi a scrivergli proprio una lettera a seguito di questi dubbi.

Francesco una volta presa la lettera è andato nella camera blu a leggerla e appena ha finito non è riuscito a trattenere le lacrime (QUI il video); Zorzi dal canto suo non è riuscito a dire nulla in un primo momento all’amico quando lo ha visto in lacrime e istintivamente è fuggito.

Una parte del contenuto della lettera che ha commosso il figlio di Alba Parietti è stato mostrato dalla regia mentre Tommaso scriveva una delle due pagine:

Caro Francesco. Ho iniziato questa esperienza con la consapevolezza di un uomo ma la fragilità di un bambino. Tante volte la vita ha preteso da me una maturità che ho dovuto trovare in fretta e a 25 anni mi trovo a voler rivivere un’adolescenza della quale mi sono privato. Ho frequentato ambienti sbagliati e persone sbagliate, facendo sì che la paura di soffrire oggi mi impedisce di vivere i miei rapporti con leggerezza e serenità. In te ho colto una sensibilità che subito mi ha curato.

Francesco a questo punto ha deciso di rispondere a Tommaso scrivendogli un’altra lettera che però gli ha riposto sotto il cuscino e nel frattempo l’influencer ha deciso in giardino di confidarsi con Massimiliano Morra, Maria Teresa Ruta, Giulia Salemi, Dayane Mello, Andrea Zelletta e Stefania Orlando circa quello che era successo fino a quel momento (QUI potete risentire le parole di Tommaso):

A due mesi dalla mia entrata io mi ritengo soddisfatto così. Con Fra non mi recrimino nulla. Ho fatto tutto quello che volevo nel bene e nel male. Tutto, anche nei baci e nei litigi era una roba spontanea. Se in un momento uno prende coscienza che questa cosa è diversa, bene io preferisco sapere… meglio una brutta verità che una bella bugia. Un’arancia non ti può dare il succo di limone. Io in questo momento da Francesco pretendevo, pretendo delle attenzioni da amico. Le parole hanno valore nel momento in cui sono dette. Non ci rimango male. Io me la vivo per quello che mi viene. Ci siamo presi, ci siamo persi, ci siamo ritrovati, se quello che è successo ci ha portato qui, bene allora.

E ancora:

Io non gli ho mai rinfacciato niente. Quello che c’è rimane, se ho bisogno ci vado da Fra. […] E’ un bel rapporto, come lui ne ha tanti.

Una volta rientrato in Casa Tommaso non è riuscito a leggere tutta la lettera di Oppini, al punto che è stato quest’ultimo a leggergliela (QUI il video):

Da qualche giorno sento che le mie forze stanno calando, pensavo di essere più forte e temprato. Qui dentro ho trovato sorrisi, gioie, pianti, vecchi rancori. Ciò che più importa è aver trovato persone che incontrerò anche fuori e che mi hanno regalato sorrisi. Poi c’è invece quel tipo di persona che in modo più particolare e difficile ti entra nel cuore e quella persona caro Tommy sei tu. Il mio nei tuoi confronti è un affetto vero, forte,. Mi sento di proteggerti per il tuo passato, per tuo papà, per la sensibilità straordinaria che leggo nei tuoi gesti, parole e sguardi, quando parliamo, ma anche quando non lo facciamo. Sei energia pura, somigli molto a mia madre. Con te qui dentro ho trovato casa, diciamo che è come se avessi trovato la versione maschile di mia madre.

E ha concluso:

Mi è dispiaciuto allontanarci, anche io ho le mie colpe. Non voglio che capiti più, te lo dico con il cuore in mano perchè ci soffro parecchio e ci sono già tante difficoltà da superare. Voglio portare a termine questo programma con te, che con un abbraccio mi cambia la giornata, ma anche la settimana. Ci sarò sempre per te, qui e fuori. Ti voglio bene sei forte e lo sai.

I due si sono lasciati andare a un lungo abbraccio e Tommaso si è detto felice delle parole del suo amico, con cui a quanto pare è iniziato un nuovo capitolo dopo le incomprensioni e i dubbi degli ultimi giorni:

E voi cosa ne pensate di quello che è successo?

COMMENTI