Gf Vip 6, Manuel Bortuzzo duro contro Lulù Selassié: “La gente cosa si ricorderà di te, che sei una pazza che mi ha tartassato?”

Il nuotatore non ha gradito la reazione della principessa prima dell’eliminazione di sua sorella Clarissa

Linda Novembre 30, 2021

Ieri sera, a rischio eliminazione nella Casa del Grande Fratello Vip, erano finite Clarissa Selassié e Lucrezia Selassié, due concorrenti ormai singole.

A mettere fuoco sul rapporto già incrinato tra quest’ultima e Manuel Bortuzzo era stato Alfonso Signorini che aveva chiesto al nuotatore chi avrebbe voluto fuori dal game-show di Cinecittà.

Il gieffino se l’era cavata spiegando:

Chi penso che uscirà tra Lulù e Clarissa? Credo Clarissa sì. Chi preferirei? In entrambe le uscite si capirebbero tante cose nei vari periodi di assenza, quindi arrivati a questo punto tutto ben venga. In entrambi i casi vedremo. Non mi vorrei sbilanciare, meglio di no. Però non perché temo le conseguenze.

Subito dopo il verdetto che ha visto fuori Clarissa, Manuel si è recato in confessionale e ha rifilato una nomination al suo ex flirt. Il nuotatore si è dissociato dal crollo psicologico di Lulù avuto in puntata:

Se sono contento che sia rimasta Lulù? Sì, cioè, sì e no, no. Non è assolutamente un segreto. Abbastanza indifferente. Nomino Lulù. Perché mi dissocio da determinati comportamenti che ho visto. Non fanno parte di me e non voglio che vengano associati a me. Ecco perché ho deciso di votarla.

Una volta uscito dal confessionale, Bortuzzo ha raccontato l’accaduto, contornato da grasse risate, a Gianmaria Antinolfi e Aldo Montano:

Non puoi capire. Mi ha detto Alfosei contento che è rimasta?’. Io ho detto che era indifferente. Poi Signorini mi fa ‘e ora quindi chi nomini?’. E io subito ‘Lulù’ [ride]. Cioè si capisce. Ho detto anche ‘guardate mi dissocio da quello che avete visto prima.

E proprio la Selassié, una volta terminata la diretta, ha cercato una spalla su cui piangere, andando a bussare su quella di Bortuzzo che ha tuonato: “Vuoi ancora parlare con me? Sognatelo, lasciami vivere! Mi dissocio da queste cose, sono cose tue. Se vuoi parlare parlane, non con me. Non voglio ascoltare. A me dici che non ti ascolto? Ma vattene a F”.

E ancora ha proseguito, rimproverando la principessa, come riportato da Biccy.it:

Mi voglio dissociare da alcuni tuoi comportamenti. Esiste la classe ed il modo di saper parlare, abbiamo venti e passa anni. Tirala fuori quando serve, non solo per portare una borsetta. Tu non ascolti, anche Alfonso è stato due, tre minuti a cercare di parlarti, sei stata a dire m*nchiate e neanche te ne rendi conto. E poi mi accusi e mi dici ‘tu non mi ascolti’, cosa ho fatto da tre mesi a questa parte? Ma che c*zzo dici? Ma che pensi di star a parlare con un c*glione? E non ridere perché non c’è un c*zzo da ridere.

La principessa ha replicato stizzita:

Non mi cancellare dalla tua vita qua dentro, ti prego. Il fatto che Clarissa sia andata via per me è stato uno choc non voglio che tu pensi che io sia pazza, neanche ricordo cosa ho detto [in bagno, ndr] mi dispiace se tu mi hai detto che ti dissoci da me, io non ricordo cosa ho detto se non che non me ne frega un c*zzo”.

Ma il nuotatore non ha voluto sentire ragioni:

I gesti parlano chiaro, dovevi dire solo ‘scusa ho sbagliato, sto zitta’, non voglio avere nessun rapporto con te, va bene parlare ma siamo due mondi opposti. Mi sono sentito in imbarazzo e mi sono vergognato. Cosa si ricorderà la gente di te? Che eri una pazza che schizzava e che ha tartassato Manuel? Per il bene di te stessa, cambia e capisci a volte che se venti persone di tutte le età ti dicono una cosa, prendila in considerazione. Ma te lo dicono perché ti vogliono bene, altrimenti non ti direbbero niente e ti escluderebbero. Ti sei messa a dormire davanti a Katia durante la visione della Turandot, questo non è rispetto! Per rispetto di Katia e Alfonso te ne andavi in camera e non ti facevi vedere. Se una persona ci mette il cuore per fare una cosa, tu non puoi farti vedere addormentata.

Quando Lulù Selassié in lacrime ha risposto “Non voglio perderti di nuovo“, Manuel ha replicato: “Non voglio, non voglio e allora batti i piedi come i bambini“.

COMMENTI