#IoRestoACasa, le serie tv perfette da recuperare durante la quarantena!

Martina 20 Marzo, 2020

Serie tv

L’emergenza Coronavirus costringe l’Italia a stare a casa, e sta portando i cittadini a riscoprire i propri spazi domestici e a cambiare abitudini e stili di vita, rimodellando le lunghe e frenetiche giornate a cui siamo quotidianamente abituati a ritmi decisamente più lenti.

Con gran parte dei programmi televisivi sospesi proprio in virtù dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, a venirci incontro in questo periodo non certo facile è sicuramente il mondo dello streaming. Da Netflix ad Amazon Prime Video, infatti, sono sempre di più le piattaforme che mettono a disposizione film, serie tv e documentari da gustare da soli o insieme alla famiglia per alleggerire questi giorni di isolamento.

Per questo abbiamo deciso di suggerirvi, secondo i nostri gusti, alcune serie – tra cult e nuove scoperte – da vedere tutte d’un fiato per trascorrere un po’ di tempo!

Breaking Bad

Partiamo da una serie intramontabile, che ha appassionato i telespettatori e la critica: Breaking Bad. La serie tv statunitense racconta le avventure di Walter White, un insegnate di chimica che dopo aver scoperto di avere un cancro ai polmoni allo stadio terminale decide di diventare socio del suo ex studente e spacciatore di droga, Jesse, e produrre anfetamine per garantire benessere alla famiglia una volta morto. Il futuro, però, si rivela tutt’altro che scontato. Su Netflix troverete tutte e 5 le stagioni, e se vi sembrano troppe sappiate che le divorerete una dietro l’altra!

Breaking Bad

The End of the F***ing World

Tra i telefilm targati Netflix un altro assolutamente da recuperare è poi The End of the F***ing World, tratto dall’omonimo fumetto di Charles Forsman. Questa serie tv racconta la storia di James e Alyssa, due adolescenti in fuga da una società cinica e profondamente paranoica come quella dei sobborghi inglesi. Due stagioni in cui i due protagonisti faranno davvero di tutto, persino innamorarsi.

The End of the F***ing World

Chilling Adventures of Sabrina

Per chi è cresciuto negli anni 90′ Sabrina – Vita da Strega è stato uno dei telefilm cult che accompagnavano i pomeriggio dopo la scuola. Oggi grazie a Netflix la vita dell’iconica strega adolescente rivive in una chiave decisamente più horror. Il telefilm segue anche in questo caso le vicende della giovane Sabrina che vive con due zie, ed è sempre in cerca di un equilibro tra la sua vita da teenager e quella di una strega con incontrollati poteri magici. Tra drammi sentimentali e personali, se apprezzate la magia, l’ironia e anche un po’ di mistero, Sabrina è senza dubbio quello che fa per voi.

Chilling Adventures Of Sabrina

Riverdale

Se i teen drama ricchi di mistero, un po’ come Pretty Little Liars, sono i vostri preferiti, non potete perdervi Riverdale! Tra trash e misteri da risolvere infatti, la serie tv statunitense – composta da quattro stagioni (e con una quinta già confermata)-  racconta le vicende di Archie Andrews e il suo bizzarro gruppo di amici che devono risolvere un caso dopo l’altro: dall’improvvisa scomparsa di Jason Blossom agli inspiegabili e continui avvenimenti che sconvolgeranno di volta in volta quella che sembrava essere la tranquilla cittadina di Riverdale.

Riverdale

Locke & Key

Tra le novità di Netflix troviamo anche Locke & Key, adattamento dell’omonima saga a fumetti di Joe Hill e Gabriel Rodriguez.

Dopo il brutale assassinio del padre, i fratelli Tyler, Kinsey e Bode Locke si trasferiscono con la madre Nina a Keyhouse, la storica casa di famiglia dei Locke situata a Lovecraft, in Massachusetts. Tra la difficoltà di riadattarsi in una nuova città e soprattutto ad una nuova vita, i fratelli scopriranno presto anche il potere soprannaturale che ruota attorno a delle chiavi e in casa inizierà ad accadere di tutto.

Per chi in questi giorni costretto a casa cerca un tocco di magia tra le scale e le fessure dei suoi luoghi più familiari, questa è senza ombra di dubbio il telefilm perfetto.

Locke and Key

Modern Love

Direttamente da Amazon vi proponiamo invece Modern Lover, una serie tv ispirata alla celebre rubrica del New York Times. Si tratta di otto episodi, tutti slegati tra loro, che affrontano in maniera diversa il tema dell’amore.

Senza cadere in retoriche banalità, il telefilm creata da John Carney esplora l’amore in tutte le sue forma e ci porta alla scoperta del romanticismo, del tradimento, e dei problemi di coppia più variegati tra le strade e gli appartamenti di Manhattan. Trenta minuti per sorridere, emozionarsi, e catapultarsi tra storie di coppie in crisi, e amicizie perdute che non possono che far anche riflettere.

Modern Love

The Good Place

Un’altra comedy da segnarsi in agenda per questo periodo di auto-isolamento è senz’altro The Good Place, la serie tv con il veterano del piccolo schermo Ted Danson e l’ex protagonista di Veronica Mars, Kristen Bell. Quest’ultima per l’occasione veste i panni della cinica Eleanor, la quale dopo aver perso la vita in un incidente stradale si ritrova – a seguito di un errore burocratico – nella parte buona dell’aldilà, anche se in vita è stata tutto fuorché simbolo di lealtà e altruismo.

The Good Place

Stranger Things

Se siete nostalgici delle serie a metà strada tra fantascienza e soprannaturale, Netflix vi aspetta con le tre stagioni di Stranger Things, una serie televisiva statunitense creata da Matt e Ross Duffer che si apre con l’improvvisa sparizione di Will Byers, e porterà il suo gruppo di amici a fare delle strane avventure, tra cui la conoscenza di Undici, una ragazzina dai poteri psicocinetici fuggita da un laboratorio.

Stranger Things

Sex Education

Se siete invece alla ricerca di qualcosa all’apparenza leggero ma che tocchi anche tematiche importanti, Sex Education fa decisamente al caso vostro.

Questa serie tv britannica (composta da due stagioni che trovate su Netflix) ha come obbiettivo quello di educare i più giovani alla sessualità, sdoganando l’argomento con un’ironia che non scade mai nel volgare. La trama segue le vicende di Otis, un ragazzo vergine che vive da solo con la madre, una terapeuta sessuale. Circondato costantemente da libri, oggetti e discorsi sul sesso, il giovane acquisisce una conoscenza in materia così ampia che insieme a Meave, inaspettata compagna d’avventura, mette in piedi una clinica del sesso per tutti gli studenti della sua scuola!

Sex Education

Élite

Se la vostra passione sono invece i Teen Drama con un giusto tocco di thriller non so cosa stiate aspettando ad iniziare Élite!

La serie è ambientata nella prestigiosa scuola spagnola di Las Encinas, dove tra i figli delle famiglie più agiate arrivano grazie ad una borsa di studio Samuel, Nadia e Christian. Il loro inserimento nella prestigiosa realtà del liceo non sarà un gioco da ragazzi, anche perché gli altri studenti non faranno niente per rendere loro la vita semplice fuori e dentro la scuola. Tra amori, liti,  omicidi e tematiche importanti come l’omosessualità e il bullismo, le tre stagioni della serie tv a disposizione su Netflix vi terranno con il fiato sospeso fino alla fine!

 

Skam Italia

Skam è diventato in pochi anni un vero fenomeno di culto per gli adolescenti di tutto il mondo.

La serie tv, nata in Norvegia nel 2015 con attori alle prime armi e senza troppa promozione, parla ad un pubblico giovane e ci riesce decisamente bene. L’idea infatti è originale, funziona e con la terza stagione – che tratta temi importanti quali l’omosessualità – ha fatto un boom a livelli internazionale così grande che molti paesi europei, e non solo, hanno deciso di comprarne il format.

Skam arriva così in Italia e Ludovico Bessegato ne ha creato una serie capace di parlare e arrivare anche a chi adolescente non lo è più. Il modo in cui vengono trattati – tra amori e drammi adolescenziali dei protagonisti – diversi temi che vanno dalla mancanza di autostima, alla difficoltà del coming out fino alle malattie psichiche e all’esclusione sociale è raccontato in modo così realistico che arriva a tutti.

Skam Italia

Insatiable

Sulla scia di Trendici, Insatiable porta sul piccolo schermo un mondo adolescenziale complesso, fatto di lotta al bullismo e problemi di accettazione.

Basata sulla storia vera dell’avvocato Bill Alverson, la serie tv targata ancora una volta Netflix racconta la storia di Patty, una liceale vittima di scherni per il suo peso, ma che – dopo un incidente stradale che la costringe a non mangiare cibo solido per un mese – dimagrisce molto e si trasforma in una ragazza bellissima pronta a qualsiasi cosa pur di avere la sua rivincita!

Insatiable

Peaky Blinders

Apprezzatissima dal pubblico e dalla critica nell’ambito delle serie storiche proposte sempre da Netflix è invece Peaky Blinders, che tre spunto dalla storia di una gang criminale – denominata proprio Peaky Blinders – che teneva sotto scacco Birmingham tra il XIX e XX secolo. Partendo da una condizione sociale reale, gli sceneggiatori hanno creato tutto intorno avvenimenti e protagonisti fittizi che hanno appassionato e continuano ad appassionare gli amanti del genere e non solo!

Peaky Blinders

Suburra

Gli amanti delle serie tv d’azione non possono invece far altro che recuperare Suburra, ispirata all’omonimo film del 2015, a sua volta ispirato dal romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini.

La storia racconta – grazie anche alle straordinarie capacità attoriali di Alessandro Borghi, Giacomo Ferrara e Eduardo Valdarini – la sanguinosa lotta che nel 2008 si sono fatte criminalità organizzata, politi corrotti e Vaticano per controllare importanti terreni del litorale romano.

Suburra

I’m not okay with this

Approdata sulla piattaforma Netflix a fine febbraio, I’m not okay with this è quel genere di serie tv adolescenziale che conquista un po’ tutti!

La protagonista è Syd, una ragazza strana, frustrata dall’acne alle gambe, bullizzata dai compagni di classe, perplessa e dubbiosa sulle persone da cui è attratta. La sua rabbia adolescenziale emergerà con violenza e si manifesterà con dei poteri decisamente inaspettati.

Per chi ancora vive nel ricordo della sgangherata protagonista del film Juno, questa è senza dubbio la serie a cui dovete dare una possibilità!

I’m not okay with this

E voi quali serie tv state recuperando o avete intenzione di iniziare in questo periodo di auto-isolamento?

COMMENTI