Lidia Vella sulla relazione con Alessandro Calabrese: “Mi dispiace deludervi, ma non ci sono novità tra di noi!”

Franci Settembre 3, 2017

Lidia Vella

Nelle scorse settimane in QUESTO articolo vi avevamo raccontato che Alessandro Calabrese e la sua storica ex (?) fidanzata Lidia Vella sarebbero tornati insieme, almeno questo è quello che pare abbiano raccontato a una nostra lettrice che li ha incontrati sulle bellissime spiagge di Rossano, in Calabria. Successivamente è stato lo stesso ex gieffino romano, nel corso di un’intervista (che potete rileggere QUI) a confermare il loro riavvicinamento, smentendo però il ritorno di fiamma, ma non la possibilità che ciò possa accadere in un futuro prossimo. Sempre negli scorsi giorni, inoltre, i due erano presenti insieme al matrimonio del manager Aldo Pellegrino, dove sono stati in compagnia di un’altra nota ex (?) coppia, ossia Federica Lepanto e Gianfilippo Lavuri. Le foto e le story pubblicate sui social hanno acceso le speranze dei fan che hanno visto i loro beniamini nuovamente insieme e, almeno apparentemente, sereni e innamorati:

Ieri pomeriggio, però, proprio la Vella, ospite come di consueto di Giada Di Miceli a Radio Radio, nel corso della sua rubrica Amore Airline, ha in qualche modo chiarito che le cose tra di loro non sono cambiate poi troppo e che, oltre a un profondo affetto che li lega da sempre, altro non ci sarebbe:

Non c’è niente da aggiungere dall’ultima volta…. Mi dispiace deludere tante persone. Nel momento in cui ci saranno cambiamenti nella mia vita sentimentale sarete i primi a saperlo. Non ci sono aggiornamenti nella mia vita sentimentale. Tutto tace, tutto fermo.

Stesso discorso vale anche per la sorella Jessica Vella e Kevin Ishebabi: si è a lungo vociferato di un sostanziale riavvicinamento tra di loro, ma a quanto pare non a tal punto da poter parlare di un ritorno di fiamma vera e propria. Non ci rimane, quindi, che aspettare e confidare in buone notizie da parte dei diretti interessati.

QUI trovate il video di Lidia a Non Succederà Più… che ne pensate?

COMMENTI