‘Live – Non è la D’Urso’, Elena Morali smentisce di essere ricattata da Luigi Favoloso, poi sceglie di non mandare in onda la telefonata tra lei e Nina Moric (Video)

Martina 18 Maggio, 2020

Live - Non è la D'Urso

Ieri sera nello studio di Live – Non è la D’Urso è andato in onda un altro capitolo dell’affaire infinito tra Luigi Mario Favoloso e Nina Moric. Questa volta, ospite di Barbara D’Urso c’era anche Elena Morali, attuale compagna dell’ex gieffino e accusata tra le altre cose proprio dalla modella croata di esser stata ricattata da Luigi con un video hard.

La Morali e Favoloso hanno colto l’occasione di ribattere punto per punto alle insinuazioni della Moric partendo dalla questione del famoso tatuaggio che Luigi aveva di lei sul braccio e che ha deciso di modificare:

Morali: “Lei merita un corso di recitazione e, poi, un bravo medico. Ma questo saranno i suoi parenti a doverglielo dire. Io l’ho taggata perché, da te, due – tre mesi fa, disse: ‘do’ la mia benedizione’. Si vede che non conosce l’ironia, e dopo tanti anni in Italia, non conosce ancora l’italiano. Se pensi che lo stalking sia una persona che la attacca, poi dovrebbe anche farsi un corso di giurisprudenza. E’ ignoranza”.

Favoloso: “Ed è ignoranza anche sulla questione del tatuaggio. Io ho semplicemente coperto e cambiato tatuaggio. Non volevo più il suo volto sul tatuaggio. A me fa moto ridere tutto questo, sta continuando una battaglia contro chi o cosa. Ha fatto la sua denuncia, facciamo lavorare gli inquirenti, perché lei continua a tirare fuori e a provocare me?! Fino alla settimana scorsa, continuava a cercare un contatto con me per creare, poi, delle problematiche. Non lo capisco”.

La Moric, sempre nel corso di un’ intervista rilasciata da Barbara, aveva anche sostenuto di aver ricevuto una chiamata lunga 4 ore da Elena, che avrebbe appunto dichiarato tra le lacrime di esser stata ricattata da Favoloso. Ma la Morali ci ha tenuto a smentire categoricamente quanto dichiarato dall’ex modella e ha raccontato la sua versione dei fatti:

Partiamo dal fatto non sono stata io a fare la chiamata. Sono stata messa in una condizione obbligata di cui non posso parlare qui sennò tirerei fuori cose legali pesanti verso il signore citato dalla Moric, che è lo stesso che mi ha accusato di essere drogata e malata. Parliamo del mio ex Daniele Di Lorenzo, preferisco non considerarlo un ex fidanzato, un fidanzato non si comporta così. [..] Facesse le analisi del capello, come ho fatto io per dimostrare che non sono drogata. Al momento della telefonata con la Moric ero con lui perché l’avevo incontrata per un lavoro che poi non c’è stato. In quella telefonata lui e la Moric mi hanno detto le peggio cose su Favoloso, per tre ore. Nina mi ha detto che avrei dovuto bloccarlo sui social. Era tutto fatto per dividerci.

La conduttrice a quel punto ha rivelato che Nina ha registrato quell’intera chiamata ed ha messo degli estratti audio proprio a disposizione di Live. Non solo, Barbara ha anche proposto ad Elena di mandare in onda il filmato per darle l’occasione di replicare dato che avendoli visti ha notato che ha pianto molto e che in qualche modo ha ammesso di esser stata ricattata, ma la showgirl ha rifiutato spiegando nel dettaglio di esser stata solo raggirata in tutta questa situazione:

Non ho mai fatto un video con Luigi. Se vogliamo riprenderci lo facciamo io e lui anche se non è mai successo. Sono stati loro (Moric e Di Lorenzo, ndr) a dirmi che Luigi avrebbe potuto avermi fatto un video, me l’hanno imboccato, e Nina cercava di farmi dire che ero stata picchiata da Luigi. Che assolutamente non è vero, lui non mi ha mai alzato un dito. Parliamo di follia, lei ha bisogno di qualche cura. Imparasse l’italiano e smettesse di farsi i lifting. Parlasse in tribunale. Io le cose serie le tratto in tribunale, non in tv. Durante la telefonata ho pianto sì, volevo anche vedere lei cosa mi dicesse a quel punto, ed inoltre ero anche rimasta chiusa in casa e non potevo uscire, ero disperata. Luigi non mi ricatta, è meraviglioso e mi dispiace che queste due persone vogliono fare passare me come fragile e lui come uno che vuole uccidere qualcuno. Prima o poi la verità uscirà.

E voi cosa ne pensate delle loro dichiarazioni (che potete rivedere QUI dal minuto 03.10.00)?

COMMENTI