‘Sanremo 2021’, Amadeus sarebbe pronto a dimettersi dal ruolo di direttore artistico: ecco perché

Linda Gennaio 28, 2021

Sanremo 2021 - Amadeus

Mentre il Festival di Sanremo è pronto ad aprire i battenti, nelle ultime ore una minaccia di abbandono della conduzione da parte di Amadeus sta mettendo in serio rischio la nuova edizione del format amatissimo di RaiUno.

Tutto è partito da un chiarimento fatto da parte del ministro della Salute Roberto Speranza, ripreso su Twitter dal ministro di Beni Culturali e Turismo Dario Franceschini:

Il Teatro Ariston di Sanremo è un teatro come tutti gli altri e quindi come chiarito ieri dal ministro Roberto Speranza il pubblico, pagante, gratuito o di figuranti, potrà tornare solo quando le norme lo consentiranno per tutti i teatri e cinema. Speriamo il prima possibile

La decisione del ministro ha cambiato completamente i piani del padrone di casa Amadeus, che aveva a tal proposito dichiarato in precedenza che “senza pubblico era impossibile fare il Festival“.

Secondo voci insistenti raccolte dall’Adnkronos all’interno del team del Festival, il conduttore starebbe valutando il gesto clamoroso di rinunciare al ruolo di direttore artistico, proprio in vista di questo cambio di rotta che vede l’impossibilità della partecipazione del pubblico fisico in studio.

Inoltre, Amadeus, con la sua squadra, avrebbe in qualche modo disdegnato il termine utilizzato dal ministro Franceschini parlando di “figuranti” nel pubblico, intendendolo come un attacco velato e gratuito allo storico Festival, termine aggiunto, che invece, il ministro della Salute Roberto Speranza non aveva utilizzato nelle sue parole.

E voi che ne pensate?

COMMENTI

TAGS