Tale e Quale Show 11, Pierpaolo Pretelli non ha dubbi: Giulia Salemi è quella giusta

L’ex gieffino ospite in radio ha parlato anche di quale sarebbe il suo sogno nel cassetto a livello lavorativo

Luisa Settembre 19, 2021

Pierpaolo Pretelli è stato ospite nella trasmissione radiofonica Non Succederà Più, condotta da Giada Di Miceli su Radio Radio. Il secondo classificato del Grande Fratello Vip 5 ora è un concorrente dell’undicesima edizione di Tale e Quale Show.

Ha raccontato brevemente il suo successo estivo con il singolo L’estate più calda: “Nel mio piccolo, nel nostro piccolo territorio abbiamo detto la nostra. Sono super felice, davvero. È stata un’esperienza figa, poi aver avuto la possibilità di collaborare con Shade e con Jaro.”

Pierpaolo è rimasto soddisfatto dopo aver imitato Ricky Martin nel programma di Rai 1 ed ha spiegato cosa deve migliorare:

Devo cercare sicuramente di curare di più la voce durante la settimana, perché comunque facendo tante prove la voce si stanca. Devo dire che sono stati tutti molto carini nei giudizi, cantare e ballare insieme non è poi cosa facile. Lo fa Ricky Martin ci sarà un motivo. Però mi sono divertito, avevo un’adrenalina pazzesca addosso, infatti, poi Carlo Conti ha notato quest’energia, una bella carica e tocca divertirsi. Ho dato il massimo, quello sicuro. Sono undici edizioni, c’è una squadra pazzesca veramente. A partire dal trucco, i coach insomma tutti, gli autori. È una bella macchina, infatti i risultati poi arrivano. Ieri, ha spopolato ha fatto uno share pazzesco. Siamo felici. È stato molto divertente, hanno vinto i Gemelli di Guidonia che sono stati molto bravi.

Nella seconda puntata dovrà essere Sangiovanni:

È difficiletto è particolare e ha penso almeno una decina di anni in meno di me quindi. Tocca toccare bambino con le corde vocali. Ci sto già lavorando e ce la faremo. Questa settimana non ho lezione di ballo, e la base sarà recitazione e canto. L’atteggiamento sul palco di Sangiovanni è particolare e come se stesse sempre sulle punte, cammina gesticola molto con le mani davanti al viso. La posizione del microfono nelle mani, col mignolino. È molto padrone della scena. Ha una voce particolarissima, quando va su, è graffiante. Sono molto curioso di come uscirà.

La storia d’amore con Giulia Salemi, nata all’interno del reality di Canale 5, procede a gonfie vele. I due si sostengono reciprocamente sul lavoro ed i progetti insieme ci sono:

Ora, Giulia è a Roma con me. Poi sarà impegnata con la fashion week a Milano. Vediamo, ora lei ha il Gf Vip party io Tale e Quale e poi capiremo dopo. Piano piano, mettiamo in preventivo tutto, una coppia è una coppia.

E riguardo ai rumor sul matrimonio, ecco cosa ha riposto Pretelli:

Giulia ha preso il bouquet al matrimonio dei nostri amici. Se una coppia sta bene, l’idea del matrimonio arriva però le cose si fanno un passo alla volta. Cerchiamo di affermarci entrambi a livello lavorativo che è una cosa importante. L’amore c’è e ce lo viviamo. È un legame speciale e lo custodiamo da tutti anche dalle malelingue. Io nel matrimonio ci credo, nel momento in cui trovo la persona giusta. Seconde me è lei, è una ragazza d’oro.

Sul suo futuro lavorativo Pierpaolo ha detto:

Ho un progetto che sto preparando ed accadrà durante o subito dopo il programma. È un progetto musicale a cui sto lavorando. A me piacerebbe portare avanti entrambi i settori: musica e tv e vediamo anche cosa offriranno. L’idea è continuare a studiare e farmi trovare pronto per qualsiasi cosa. Tale e Quale è il programma di cui avevo bisogno dopo un reality, dove hanno conosciuto una persona dal punto di vista umano. Mi occorre per far vedere il mio lato dello spettacolo e delle imitazioni. Il mio sogno.

Parlando di sogni, Petrelli ha svelato il suo:

Mi piacerebbe, ad esempio, avere uno spazio ad esempio in un programma odierno leggero, divertente. In un programma pomeridiano, piuttosto che mattutino qualcosa del genere. Tipo programma americano, come un late show, interviste-giochi, uno spazio fresco e qualcosa di nuovo. Penso che la tv abbia bisogno di rinnovarsi e prendere spunto da questi format americani che vanno fortissimo.

QUI potete riascoltare l’intera intervista. A seguire invece un breve estratto:

 

COMMENTI