‘Uomini e Donne’, Dalila Branzani replica alle parole di Eleonora Rocchini con un lungo sfogo e la sua dettagliata versione dei fatti! (Video)

3 Gennaio, 2020 di Melissa

Dalila Branzani - Eleonora Rocchini

Non accenna a placarsi l’accesa querelle a distanza tra Eleonora Rocchini e Dalila Branzani (sorella di Oscar, ex tronista ed ex fidanzato della ragazza) dopo lo scontro virtuale avvenuto lo scorso novembre, scatenatosi quando Dalila ha svelato il flirt tra l’ex cognata e il suo ex fidanzato Nunzio Moccia (QUI e QUI i dettagli).

A distanza di poco più di un mese da quella polemica, oggi i riflettori si sono accesi nuovamente sulla vicenda dopo che Deianira Marzano – nota per portare alla luce fatti e misfatti dei volti noti italiani – ha commentato il fattaccio portando alla piccata replica dell’ex corteggiatrice che ha anticipato che a breve avrebbe detto finalmente tutta la sua verità sulla questione (ve ne abbiamo parlato QUI e QUI).

La risposta di Dalila allora non si è fatta attendere e la ragazza, con un lungo e dettagliatissimo sfogo attraverso le sue Instagram Stories, ha raccontato come sono andate veramente le cose tra lei, Eleonora, Oscar e Nunzio negli ultimi mesi (potete ascoltare le sue parole nel video in apertura):

Cercherò di essere il più sintetica possibile anche se sintetizzare tutto questo schifo al quale vengo continuamente esposta insieme a mio fratello è molto difficile… come potete vedere dal mio viso sono distrutta. […] Se sono ancora una volta qui a parlarne in pubblico perché sono stata tirata in ballo davanti a milioni di persone e quindi davanti a milioni di persone mi devo difendere anche se poi non c’è niente da difendere perché io non ho fatto niente di male, io ho subito. Non mi piace fare la vittima ma in questo caso lo sono e insieme a mio fratello. […] Purtroppo sono stata menzionata qui e quindi devo parlare qui perché se parlo in privato, anche se un giorno dovessimo trovare un punto di incontro, intanto io sono stata infangata e questa cosa non va bene. Le persone che ti fanno del bene come me, mio fratello e la mia famiglia, o si tengono in privati i rapporti o se veniamo messi in mezzo a certe situazioni sui social, davanti a milioni di persone, io non mi fermo perché la mia dignità, la mia persona e la mia famiglia la difendo fino alla morte davanti a tutti. Non è giusto che una ragazzina venga ad infangare il nostro nome, ciò che noi siamo e ciò che abbiamo fatto per lei. Non è giusta questa cosa. […] Io devo trovarmi dei messaggio schifosi grazie a lei! I retroscena che tu volevi raccontare… prima hai detto “non li voglio raccontare“, poi volevi raccontare, il trash non ti piace però il trash tu lo fai e adesso lo vuoi pure raccontare. Adesso allora lo racconto io! […] Lei si contraddice trecento volte in tre storie che fa. Fai pace con il cervello, decidi cosa vuoi dire e dilla però dici la verità. Non stai dicendo la verità da agosto! […] Quello che io mi chiedo è: “Non ti fai un po’ schifo quando fai tutto questo?“. Contro le persone che ti hanno trattato come una figlia, siamo stati la tua seconda famiglia per tre anni, ti abbiamo tenuta in casa con noi, ti abbiamo fatta diventare quello che sei. […] Se tu ti sei trovata a fare dei costumi per la nostra azienda, se ti sei trovata ad avere oggi un milione di follower e a fare l’influencer, è grazie a noi, grazie a mio fratello che ha pagato delle persone che ti hanno fatto arrivare lì. Lui ha pagato dei fotografi, ha fatto tanto per te, per farti avere la tua fetta di successo e io, con delle persone che si sono comportate così, mi verrebbe da dire: “Grazie ma non sono più innamorata, amo un’alta persona però vi ringrazio per quello che avete fatto per me” così almeno ci sarebbe stato un buon ricordo… e invece no! Tu come una ladra, come un fantasma alle nostre spalle hai fatto cose assurde, indicibili, ci hai infangato sui social e quando noi ci siamo trovati a rispondere le persone ci hanno anche insultato perché “i panni sporchi si lavano in famiglia“. […] Io sono stata fidanzata tre anni e con lui sono venuta alla vostra scelta a Uomini e Donne e abbiamo vissuto insieme un anno e mezzo, due anni poi mi sono lasciata prima io con lui. Tu sapevi tutto di noi, sapevi tutto quello che provavo per lui, sai quanto ho pianto per lui fino a marzo, aprile di quest’anno, sapevi che io a maggio ci sono uscita ancora con lui quindi parliamo di mesi. Io non ho mai detto che mi hai rubato il fidanzato perché io con lui non ci stavo più e avevo conosciuto un’altra persona […] ho detto però che hai fatto una cosa schifosa. La cosa più brutta non è che sei uscita con Nunzio, perché qua ci si può innamorare di tutti, però dobbiamo ammettere che è una cosa insana, non è una cosa normale e quindi è normale che le persone la pensino così e pensino sia un gesto brutto. A questo punto tu, per far accettare questa situazione da tutti e per uscirne pulita, avresti dovuto semplicemente dire la verità: “Guardate, la situazione è questa… purtroppo io non so fermarmi. Dalila, è successo questo, mi puoi perdonare?” e invece no! Tu mi hai convinta che Oscar si comportasse male nei tuoi riguardi, mi hai fatta più volte litigare con Oscar e ti sei infatuata di Nunzio ad agosto, ad Ibiza, in una vacanza nella quale dovevo esserci anche io! […] Quando poi siete tornati […] Io ho fatto un incidente con te e Nunzio quando non dovevo nemmeno esserci. Tu sei voluta andare per forza a ballare dicendo: “Nunzio vuole andare, facciamogli compagnia!” […] Tu per gelosia mi hai trascinata lì. […] tutto quello che dicevi io lo facevo, perché ti volevo bene, eri la mia piccolina. Tu non ti sei mai sentita in colpa per questa cosa. […] Mi sono fatta Natale e Capodanno a casa, da sola con la mia famiglia, senza amici, senza festeggiare e invece tu sei venuta qua a zompettare, a divertiti, a baciarti con Nunzio nei locali e, nel momento in cui le perso ti vedono, fanno dei video e dicono che questa cosa è insana ed è brutta da vedere, tu ti offendi e cosa fai? I video contro di noi? Senza un minimo di rispetto, senza un minimo di pudore, di dignità e di morale! […] Ma ti rendi conto che esiste il buon senso nella vita? Potevi gestire il tutto con un po’ di decoro, un po’ di rispetto, cosa che tu non hai nemmeno per te stessa.

Dalila allora ha svelato un retroscena inedito che vedrebbe Eleonora impegnata in una liason segreta con Luca Daffrè, ex tentatore e corteggiatore di Teresa Langella e Angela Nasti, di cui vi abbiamo parlato anche noi la scorsa estate in QUESTO articolo:

Tu dici che hai lasciato Oscar ma lui si è allontanato da te quando, ancora a luglio, era uscito un articolo su di te e Luca Daffrè. Luca, scusami se ti nomino, ma purtroppo tu ci sei stato nella nostra vita anche se solo per un attimo fugace. Tu ti sentivi con lui, giuravi che non ti eri mai sentita e io sono stata la prima a scoprire questa cosa, poi sono usciti degli articoli, abbiamo cercato di calmare gli animi, hai giurato che non ti sentivi più e dopo qualche giorno ancora c’era lui che ti chiamava. […] Ad oggi abbiamo saputo che tu con Luca ti sei vista, non mi ricordo se a Milano, e vi siete baciati! Oscar allora si è un po’ allontanato, ha cominciato a capire un po’ di cose. Ora tu mi potrai dire: “Io l’ho fatto perché Oscar mi tradiva”… amore mio, quando l’hai trovato Oscar che ti tradiva? Tu lo facevi credere a tutti. Si sarà potuto sentire con un paio di ragazze, ha sbagliato e io sono stata la prima a litigare con lui, ma tu l’avevi perdonato e ci sei stata insieme per un altro anno! Oggi dirlo è inutile perché se non l’hai lasciato all’epoca si vede che stare con Oscar, anche se si era sentito con due ragazze, ti stava bene!

La Branzani ha poi continuato il suo sfogo portando alla luce anche delle numerose bugie raccontate nel corso degli ultimi mesi dall’ex corteggiatrice:

Tu e Oscar dal 10 al 15 agosto siete stati insieme alla tua famiglia. A me dicevi che andava tutto male, che Oscar era pesante, che non lo sopportavi mentre Oscar mi diceva: “Sai, sta andando meglio con Eleonora… siamo sereni!” […] Tu mi facevi credere cose che erano lontane dalla realtà perché tu già sapevi che volevi scappare via ma non avevi la faccia di dirmelo. Tu potevi dire: “Io non ti amo più. Dalila, io non amo Oscar” qua mai nessuno ti avrebbe messo una pistola in testa perché dovei stare per forza con Oscar!

A raccontare i dettagli del primo incontro tra Eleonora e Nunzio allora è stata la stessa Dalila, informata da terze persone che erano presenti nello stesso locale:

Vai ad Ibiza e dici ad Oscar: “Dopo Ibiza voglio vederti, ne parliamo al ritorno“. Io decido di non partire, tu sei partita il 18 di agosto, serata in cui hai conosciuto Nunzio, serata in cui è iniziato tutto, vi siete baciati e avete dormito insieme. Queste cose, ad oggi, mi sono state dette da delle persone che vi hanno visti ma, dato che poi c’è stato l’incidente e tutti mi hanno vista come stavo, non avevano il coraggio di venirmelo a dire. […] Tu però non ti sei fermata nemmeno lì, nonostante stavi ad Ibiza e ti sei fatta con lui 18,19 e 20, il 21 hai pubblicato una cosa (una foto che ritrae il numero 21, data particolarmente importante per i Branzini) […] Quello era il vostro mesiversario quindi: tu hai conosciuto Nunzio, ti sei infatuata di Nunzio, sei stata con Nunzio e dopo 4 giorni metti la storia per Oscar. Il 30 agosto hai dichiarato ad Oscar che sei stata con Nunzio qui, dopo che io e te siamo uscite insieme per andare a ballare, tu sei andata in hotel che è di amici di mio fratello […] tu porti il mio ex lì sapendo che queste persone ti conoscono, conoscono mio fratello e ci metti la me**a in faccia così! Tu il 30 agosto vai a dormire con Nunzio e il 31 chiami Oscar dicendo che vuoi parlare con lui, vai a casa sua e stai con Oscar quindi in due giorni, due persone diverse. Viva la serietà delle done serie e perbene. […] Arriva settembre […] e dici che le cose tra te e Oscar vanno meglio. […] Detto ciò, Oscar ha iniziato a sgamarti, mia mamma anche e io ero l’unica che andava contro di loro perché ti vedevo buona, ti volevo bene e per te avrei dato qualsiasi cosa. […] Tante persone mi dicevano ma “Eleonora e Nunzio li vedo troppo vicini” e io dicevo: “Scusa ma quello è il mio ex, abbiamo vissuto insieme, abbiamo fatto vacanze insieme, c’è comunque confidenza“. Io davanti agli occhi avevo tutto ma non lo volevo vedere perché per me era una cosa talmente assurda, talmente schifosa che era lontana da me. Tu però mi tenevi buona perché ero l’unico punto che poteva congiungerti ancora a Napoli. […] Mi hai preso per c**o da agosto! Tu uscici con me e la sera ti ritiravi con Nunzio! Questa cosa mi fa pena perché mi chiedo: “Ma chi ho tenuto a casa mia?“.

La sorella di Oscar ha allora svelato anche diversi retroscena tra il fratello e l’ex cognata:

Oscar per l’ennesima volta decide di volerti perdonare, di capire cosa stava andando male per poter recuperare ma tu dopo due giorni stavi di nuovo con Nunzio e fai di nuovo un altro casino. Dopo tutto questo ci siamo incontrate l’unica sera in cui io sono uscita, per il compleanno di Oscar, ed è successo un casino perché tu presa dalla tua gelosia hai iniziato ad istigarci uno ad uno: a me, mio cugino, un mio amico, Oscar in particolare e ci tiravi nel passaggio tra la gente e io sono scattata facendo una scenata. Io sono così, sono vera e non riesco a trattenermi. […] Successo questo casino, ci siamo ritrovati a fare questa guerra mediatica qui sempre sui social. Tu ci hai trascinato in questa cosa perché noi, tutto quello che era successo, ce lo volevamo tenere per noi. […] Non contenta cominci a dire ad Oscar che non potevi tornare con lui perché io non ti volevo. […] Dopo qualche giorno sei andata a Milano da Oscar […] era inizio dicembre, stavi con Nunzio e sei andata lì […] siete stati insieme, capiamoci, insieme e poi sei tornata a Napoli. […] Questo mi fa pensare che tu con Oscar non volevi tornare davvero, volevi solo tenere due piedi in una scarpa […] ti faceva comodo.

Dalila ha raccontato allora anche del periodo vissuto in ospedale, dopo il grave incidente che ha visto coinvolta lei insieme alla Rocchini e al Moccia, quando ancora non sapeva della storia tra i due:

Quando tu vieni a Napoli io lo vengo a sapere subito quindi sii chiara, si trasparente, non buttare me**a sugli altri per giustificare le cose brutte che fai tu. Il 9 dicembre sei stata qua, hai visto Oscar, e che cosa hai fatto quando lui ti ha chiesto di vedere Ares? Gliel’hai negato! […] Hai fatto dei gesti brutti, insani, ti sei comportata in maniera losca. […] Tu hai usato me e mio fratello, hai detto cose brute, hai buttato me**a su di noi far per giustificare tutto quello che stavi facendo perché sapevi che le persone nel paese ti avrebbero giudicato male. […] Oggi pubblichi e dici che vieni qui a Napoli per la tua famiglia… io ti conosco, ci sei stata solo tre volte. […] Io penso che questa sia una bugia. […] Io a causa vostra ho fatto un incidente, sono tre mesi e mezzo che sto allettata […] e mentre stavo in ospedale con un tubo conficcato nel polmone […] tu eri nella stanza accanto nel letto di Nunzio, senza rispetto. Qua hai fatto l’errore, non ad innamorarti o a stare con lui oggi. […] Lo schifo è come l’hai fatto. […] In tutto questo non ti sei mai fermata a dire: “Ma che ca**o sto facendo?” […] Ma con quale coraggio tu vuoi parlare ancora di me e di mio fratello? Guardati alo specchio e fermati. […] Che gioco stai facendo? Cosa vuoi ancora dalla mia vita? Non ti basta tutto quello che mi hai tolto? […] Sono arrivata a picchiarmi da sola per l’esaurimento nervoso, mi sono tirata i capelli da sola per il dolore che ho provato quando mi hai tradita. […] Smettetela di parlare di me e di mio fratello! Come l’hai passato sto Capodanno? Ti sei fatta le siringhe di ca**imma?

Nella gallery a seguire il prosieguo dello sfogo di Dalila:

E voi che cosa ne pensate dell’ultimo capitolo di questa intricata vicenda?