‘Domenica Live’, Lucas Peracchi si difende dalle pesanti accuse di Eva Henger: “Voleva togliere il sorriso a me e a Mercedesz!” (Video)

Di Melissa - 13 ottobre 2019 18:10:24

Domenica Live - Mercedesz Henger e Lucas Peracchi

La controversa vicenda che ha visto protagonista Eva Henger contro sua figlia Mercedes e il fidanzato Lucas Peracchi, reo secondo l’ex naufraga di aver avuto episodi violenti nei suoi confronti della piccola Henger, sta andando avanti da ormai diverse settimane e l’unico vertice di questo triangolo a non aver ancora dato la sua versione dei fatti era proprio l’ex tronista (QUI e QUI i dettagli).

Ospite a Domenica Live da Barbara D’Urso, Lucas ha voluto replicare alle fortissime dichiarazioni rilasciate nell’ultimo periodo da Eva:

Io ho un carattere estremamente particolare, ho tantissimi difetti. Sono una persona molto istintiva, su questo la signora Eva ha assolutamente ragione e ho tanto da maturare. A trent’anni sono il primo a dirlo però arrivare a dichiarazioni così forti mi sembra un po’ eccessivo.

Lucas ha iniziato allora a rispondere, punto per punto, a tutte le accuse ricevute dalla madre della sua compagna tra cui quella di averla aggredita con un insolito epiteto: “Ci tengo a precisare che dicendo “torturatrice di animali” ho esagerato ma lo penso….diciamo che non le lascerei mai il mio cane. […] Per me gli animali non vanno trattati così… perché un cane è brutto e lo lasci in uno sgabuzzino?“. L’ex tronista ha avuto anche modo di spiegare la particolare reazione avuta durante l’estate quando ha accusato Mercedesz di averlo tradito con l’attore Andrea Montovoli (ve lo abbiamo raccontato QUI):

Quel giorno ho sbagliato perché per una gelosia stupida ho fatto una storia Instagram preso dalla rabbia e ho fatto un grande minestrone. Io ho chiesto a scusa a Mercedesz pubblicamente e ho aggiunto che era un periodo un po’ difficile per me.

Relativamente alle presunte violenze perpetrate nei confronti della fidanzata, Lucas è stato irremovibile nel respingere qualsiasi tipo di colpa:

Assolutamente no. Litighiamo, abbiamo alzato la voce ma non sono assolutamente quella persona. Secondo me non è solo farina del sacco di Eva, questo discorso è stato costruito bene da una discussione futile tra me ed Eva. Io non le ho fatto niente.[….] Non so cosa pensare, continuo a scoprire cose nuove, all’inizio ho pensato che era uno scherzo de Le Iene!

Presente negli studi di Domenica Live, anche se dietro le quinte, anche Mercedesz che ha potuto vedere insieme a Lucas dei video inviati da Eva e girati insieme a suo fratello Riccardino e a suo zio, nei quali questi ultimi hanno confermato in toto le violenze e il presunto plagio attuato dal Peracchi e denunciato dalla Henger. Se Lucas ha da subito sminuito le parole del ragazzo perché, probabilmente, frutto di un’incitazione da parte della madre: Barbara, Riccardino è il figlio di Eva. Noi sappiamo tutti i retroscena infatti Memi ride“. Poi è stata la stessa Mercedesz a confermare questa versione:

Riccardino, poverino, deve dire quello che gli dice la mamma. […] Riccardino è una persona che ha degli sbilanci, ha avuto dei problemi e lo sappiamo tutti. Io riconosco questo suo atteggiamento di quando perde le staffe, ho riconosciuto subito il tono, chissà quante cose gli sono state dette dietro le quinte da mia madre per farlo incavolare in questo modo!

Lucas allora si è mostrato disponibile ad andare in caserma per fare tutti gli accertamenti del caso e per confermare la sua innocenza circa tutta la vicenda anche a causa dei problemi riscontrati con il suo lavoro da personal trainer:

Se questa storia fosse vera e lo dico davanti a tutti, andiamo insieme io ed Eva Henger dai Carabinieri. L’accompagno io, andiamo insieme, non c’è problema però il problema qual è? Massimo rispetto per te Barbara, io qui posso venire a raccontare quasi tutto quello che voglio ma se vai in caserma e dici delle cose non vere, passi dei guai quindi andiamo insieme in caserma, io mi rendo disponibile. Non ho mai messo le mani addosso a Memi. […] Io di tutta questa storia sono deluso anche per la diffamazione perché la violenza sulle donne è una cosa gravissima però lo è anche la diffamazione gratuita. Io adesso vado in giro, faccio il personal trainer, e immagino che le ragazze che seguo pensano di me questa cosa. […] Osserverei bene il comportamento di una madre: se mia figlia viene pestata a sangue prima volo a casa del tipo, immediatamente, poi lo prendo e lo porto in caserma. Con tutto il rispetto ma non chiamo te o i giornali… già lì, secondo me, è abbastanza palese. Ripeto, il perché non lo so ma non credo sia tutta farina del sacco di Eva ma credo sia stata costruita come cosa. […] È una questione familiare delicata e questa ragazza ha già sofferto tantissimo nella sua vita. Io mi sono tutelato e ovviamente mi dispiace perché nonostante tutto è la mamma della mia ragazza, sangue del suo sangue, ma io ho dovuto avvisare i miei legali e procedere. Mi dispiace, sono anche pronto a ritirare! […] Memi sta soffrendo perché sua madre la sta facendo passare per una poco di buono. […] Ha voluto toglierci il sorriso ma non ce lo toglie!

QUI, QUI, QUI e QUI i video dell’intervista.

E voi che cosa ne pensate? Credete alla versione di Lucas?