‘Gf Vip 4’, Michele Cucuzza svela chi vorrebbe come vincitore del reality e dice la sua su Pago e Serena Enardu

14 Febbraio, 2020 di Emanuela

Michele Cucuzza

La puntata scorsa Michele Cucuzza ha concluso la sua avventura dentro le mura della casa del Grande Fratello Vip. Il conduttore infatti è stato eliminato a seguito del televoto che lo ha visto scontrarsi contro Adriana Volpe, Barbara Alberti e Fabio Testi. Quella che ha vissuto è stata quindi un’esperienza molto importante e in un’intervista rilasciata a SuperGuida Tv ha voluto raccontare come ha vissuto la Casa più spiata d’Italia, controbattere a quanti lo hanno accusato di essere un abile stratega e ha voluto anche esprimere la sua sulla vicenda amorosa che sta tenendo banco al Gf: quella di Pago e Serena Enardu.

A proposito dei rumors che lo vogliono alla conduzione di Mattino Cinque Weekend insieme ad Adriana Volpe, Cucuzza ha affermato:

Non ne so nulla. Anche io ho appreso questa notizia dai siti online e lo prendo come un buon auspicio. Da tanti anni provo una forte stima nei confronti di Adriana Volpe con la quale abbiamo instaurato una bella amicizia. Mi piacerebbe fare qualunque cosa con lei.

Alla rivista ha anche detto i motivi che lo hanno spinto a partecipare al Grande Fratello Vip:

Era da un paio di anni che ricevevo benevoli segnali da parte degli autori del Grande Fratello. Non mi andava però di partecipare senza avere una presenza fissa in televisione. Dopo aver condotto fino a maggio dello scorso anno per tre anni “Buon pomeriggio”, un bellissimo programma su Telenorba, ho deciso di accettare perché mi sono sentito pronto. Non ero un ripescato ma uno che stava facendo il suo lavoro e che decideva in un momento di pausa di concedersi questa esperienza. Le mie aspettative sono state superate per due motivi. E’ stato un bellissimo esperimento sociale e anche intergenerazionale. Vivere in condizioni di costrizione e di non luogo è stata una sfida perché mi ha permesso di entrare in contatto con una ventina di persone delle quali alcune mai viste e con cui ho avuto modo di costruire dei rapporti. Pur non essendo giovanissimo ho avuto possibilità di confrontarmi con giovani che hanno la stessa età delle mie figlie. Si vuol far credere che nei reality ci si accapigli o che entrino in gioco dinamiche particolari e invece vivendola dall’interno ho capito che non è affatto così.

Un’esperienza che per lui è stato quindi motivo di arricchimento personale, tanto da volerla consigliare anche agli altri suoi colleghi:

Assolutamente. Ormai sono in televisione da tanti anni e conosco bene i meccanismi che ci sono all’interno. Sul piano umano è interessante anche per chi non ha mai sperimentato la televisione. Per i giovani esordienti può essere un’esperienza umana importante.

Dentro la Casa, Cucuzza ha avuto modo di confrontarsi con gli altri venti concorrenti, ma tra questi  vorrebbe che vincesse il gioco:

Tra le donne faccio il tifo per Adriana, Clizia e Licia. Tra gli uomini invece meriterebbe di vincere Antonio Zequila per la sua carica di simpatia. Grazie al cielo è stata un’esperienza che mi ha dato modo di costruire o rinsaldare dei rapporti ma non ho maturato ostilità.

In merito invece al piccolo battibecco che ha avuto con Pasquale Laricchia ha asserito:

E’ stata una discussione tra amici. Abbiamo discusso di internet e dei social e ci siamo scambiati opinioni diverse in merito. Può capitare di accalorarsi nel sostenere le proprie posizioni ma nel momento in cui è iniziata la discussione è anche finita. Pasquale è infatti poi rientrato come allenatore e ci siamo abbracciati. Ho sempre seguito tutte le sue indicazioni e lo considero un caro amico. Non c’è nessuna tensione tra di noi, anzi.

Per quanto riguarda invece il presunto accordo sulle nomination tra lui e Antonio Zequila per mandare al televoto il concorrente Andrea Montovoli ha affermato con molta risolutezza di non essere mai stato uno stratega:

Io scherzavo. La situazione si è ribaltata da sola senza che io abbia fatto nulla. Avevo avuto l’impressione di essere sotto scacco e poi in pochi secondi chi mi voleva “fregare” si è trovato ad essere in nomination. Sembrava che sotto ci fosse un complotto e che io avessi messo in atto chissà quale strategia. Sarebbe stato anche impossibile farlo. Infatti, quando uno entra nel confessionale, deve scegliere una carta e non ha neanche il tempo di stare a pensare. Ho sicuramente sbagliato i toni ma mi veniva da ridere per la situazione. Se ho ferito la sensibilità di qualcuno mi dispiace ma ho cercato solo di essere ironico.

Sulla vicenza Pago e Serena, il conduttore ha espresso la sua vicinanza al cantautore italiano:

Ho conosciuto Pago e ho subito solidarizzato con lui. L’ho da subito considerato un modello per i giovani perché diverso dal maschio tradizionale italiano. Pago è un uomo che sa soffrire, che sa mostrare le proprie fragilità e che sa perdonare. Gli ultimi avvenimenti lo stanno tormentando in modo particolare. Quando Serena è entrata nella casa ero contento per lui e non ho mai condiviso i commenti malevoli che circolavano sui social. Mi dispiace che Pago stia vivendo nuovamente momenti difficili. Sono di nuovo solidale con lui e mi auguro che questo suo travaglio possa portare ad un chiarimento definitivo con Serena.

L’Isola dei Famosi è l’altro reality di punta del palinsesto Mediaset, ma Michele seppur affascinato dall’idea di una possibile partecipazione ha confessato di non sentirsi pronto per affrontare le dinamiche e le ristrettezze caratterizzanti l’Isola:

Scherzando si dice sempre mai dire mai. Mi hanno detto che “L’isola dei famosi” è veramente stressante dal punto di vista fisico e psicologico e che per riprendersi ci vogliono settimane se non mesi. Questo aspetto mi spaventa molto. Mi incuriosisce l’idea però quando ascolto i racconti di chi ci ha partecipato penso proprio che non faccia per me.

Per molti anni Cucuzza è stato conduttore de La Vita in diretta ed in merito alle dichiarazioni della collega Francesca Fialdini secondo cui il format andrebbe rivisto, ha affermato:

“La vita in diretta” è cominciata con me e ha avuto da subito un grande successo. Era il primo esempio nella televisione di quello che le persone colte chiamano infotainment, l’insieme tra informazione e intrattenimento condotta da un giornalista. Era una specie di scandalo perché non si era mai visto un giornalista del telegiornale che si metteva a ridere e scherzare con l’ospite di turno. Non ho seguito però la discussione.

Infine, sui suoi progetti futuri e lavorativi, l’ex gieffino ha affermato:

Per quanto riguarda il lavoro, per tutta la durata del Grande Fratello sarò uno degli opinionisti. Per il futuro utilizzerò questo tempo per capire cosa potrei fare dopo questa esperienza. E’ ancora un po’ presto per dirlo.

E voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto il percorso di Cucuzza dentro la casa del Gf Vip?