‘Gf Vip 4’, Michele Cucuzza ospite in radio difende Antonella Elia: “Si capisce che lei aggredisce per difendersi”. E su Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro… (Video)

Ludovica 29 Marzo, 2020

Radio

Michele Cucuzza è stato l’eliminato della decima puntata della quarta edizione del Grande Fratello Vip. Il giornalista, che nelle ultime settimane è stato scelto dalla produzione del programma per informare i concorrenti dell’evolversi della situazione relativa al diffondersi del Coronavirus, è stato ieri ospite della trasmissione Non Succederà più condotta su Radio Radio da Giada Di Miceli. Michele ha raccontato del motivo che lo ha spinto a partecipare al programma condotto da Alfonso Signorini:

Ci sono andato perché mi considero uno versatile, grazie a Dio ho fatto un po’ tutto in televisione. Sono stato il primo a fare una trasmissione di intrattenimento mescolato con l’informazione grazie a La vita in diretta. Poi ho fatto tanta radio, scrivo libri, non mi faccio mancare nulla, mi mancava l’esperienza del reality. Ci sono andato prima di tutto per curiosità. Devo dire che il mio bilancio è decisamente meno negativo di come mi aspettavo.

Cucuzza ha parlato dell’amicizia con Paolo Ciavarro e ha detto la sua sulla relazione tra il ragazzo e Clizia Incorvaia:

Abbiamo simpatizzato subito, abbiamo riso molto. L’ho spronato a farsi avanti con Clizia, sia pure in tono scherzoso. Io penso che sia profondamente innamorato, però quando l’amore è nato io sono uscito dalla Casa. Quando sono andato via ancora non ero al corrente del bacio. Sono contento e mi auguro che potranno godersi il loro rapporto. Mi è capitato di vedere qualche frase di Clizia, sono le espressioni di una donna innamorata.

L’ex gieffino non crede che la differenza d’età tra i due possa essere un problema:

Facciamo l’anagrafe quando parliamo di sentimenti? Ma non scherziamo. Quello che conta sono i rapporti e ciò che costruisci con una persona, chi se ne frega dell’età.

Michele ha però ammesso di sperare di vedere sul podio un altro concorrente:

Io penso che Paolo possa vincere. Credo che sia un candidato naturale alla vittoria. E’ giovane, bello, ha dimostrato grande equilibrio, ha saputo mantenere ottimi rapporti con tutti. Anche se io tifo un po’ di più per un mio amico che ho ritrovato nella Casa, Antonio Zequila. Lo conosco da anni e lo trovo molto simpatico. Lui è un po’ il prototipo del maschio italiano all’antica, il Don Giovanni a tutti i costi. Speculare a lui è Pago. Pago è il giovane italiano che ama in una maniera diversa, che non si vergogna di dimostrare i propri sentimenti. Pago ha mostrato un modo più moderno di essere uomo, più aperto ai sentimenti, non si nasconde anche quando i sentimenti comportano momenti difficili.

Su Antonella Elia, invece, ha detto:

Antonella è una mia amica, non me la toccate. Tra le donne la mia preferita era e rimane Adriana Volpe, lei ha le caratteristiche della leader, Antonella la conosco da anni. L’ultima puntata, quando ha detto tra le lacrime ‘mi vergogno di essere così‘, lei ha spiegato quali sono state le sue difficoltà in famiglia quando era piccola, una situazione che l’ha resa insicura. E’ stato un momento che mi ha commosso, di autenticità. Io continuo a volerle bene anche se ha avuto dei momenti che sono discutibili.

Cucuzza ha poi spiegato una sua recente dichiarazione proprio riferita ad Antonella:

Io ho detto “la Elia sa recitare“, è vero, ma ho detto anche che è una persona sensibile. Quando l’ho detto non sapevo della sua situazione familiare, ma si intuiva. Si capisce che lei aggredisce per difendersi.

QUI potete rivedere l’intervista.

Che ne pensate del percorso del giornalista all’interno della Casa del Gf Vip 4?

 

COMMENTI